Marco Alfredo Bressan: Ritratti in Pelle COMMENTA  

Marco Alfredo Bressan: Ritratti in Pelle COMMENTA  

Appuntamento il 21 aprile, presso lo studio Inky Valentine di via Trivulzio 30 a milano, dove il fotografo Marco Alfredo Bressan presenterà il suo libro relativo al progetto fotografico RITRATTI IN PELLE.

Il primo volume conterrà i primi 40 ritratti analogici che raccontano un viaggio intrapreso circa due anni fa.


“Ho sempre pensato che le persone quando decidono di dipingersi il corpo per sempre, compiano un atto che va al di la della moda, quasi un atto di fede. Il tatuaggio oltre a essere ”eterno” è sofferto e non parlo della sofferenza legata all’ago, ma la sofferenza nel decidere cosa avere sul proprio corpo e la sofferenza del ricordo al quale magari è legato il segno. Sono altrettanto convinto che un tatuaggio sia un ”ritratto in pelle” dell’anima stessa, un racconto di chi si è di chi si era e di chi si sarà. Chi si tatua spesso ha una visione del proprio corpo è come se i tatuaggi ci fossero da sempre ma nascosti da strati di pelle”, spiega l’autore.


Il progetto è visibile  su www.marcobressan.it e su  ritrattinpelle.tumblr.com

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*