Marinaio muore sulla Amerigo Vespucci

Bari

Marinaio muore sulla Amerigo Vespucci

20120524-154328.jpg

Un grave incidente a bordo della nave Amerigo Vespucci ha causato la morte di un marinaio. Si tratta del sottocapo nocchiere di terza classe Alessandro Nasta. L’uomo era originario di Brindisi e aveva 29 anni. Il marinaio è morto durante il trasporto in elicottero all’ospedale Gemelli di Roma. La nave aveva salpato dal porto di La Spezia e stava facendo rotta verso il porto di Civitavecchia. Ancora da accertare la dinamica dell’incidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...