Marino, ipotesi nuova candidatura

Roma

Marino, ipotesi nuova candidatura

Ignazio Marino (Fonte: veb.it)

Intervistato dal quotidiano Repubblica, il sindaco dimissionario Ignazio Marino ha voluto riassumere brevemente l’ultima settimana passata tra magistrati, Campidoglio e progetti per il futuro. Durante l’intervista, ha ribadito ancora una volta che non ha mai utilizzato i soldi pubblici per pagare dei pranzi privati, ma ammette di aver sbagliato in qualche occasione e di aver restituito i soldi spesi.

Intende però sottolineare che la decisione delle dimissioni era un fatto dovuto, in quanto voleva recarsi dai magistrati e dare la sua versione dei fatti senza una protezione, ovvero senza essere più il sindaco della città eterna. Chiarito la questione con i magistrati e ammesso le sue colpe, Marino ha informato che qualche giorno fa hanno venduto un rocchetto di nichel, consegnato al Comune da un uomo che aveva un debito di trenta milioni con la città. Tra pochi giorni arriveranno nelle casse comunali ben trentotto milioni di euro, i quali verranno utilizzati per l’acquisto di autobus e per porre rimedio al degrado della metropolitana, rimasta bloccata anche ieri per alcune ore.

Non risponde invece alla domanda se intende rimanere sindaco, dato che i venti giorni per ritirare le dimissioni stanno per scadere.

L’ipotesi più probabile però è quella di non fare ripensamenti, ma di candidarsi nel caso ci fossero le primarie del centro sinistra. E’ consapevole dei problemi che ci sono stati nella sua città, ma sa anche che i romani sono con lui, o almeno la maggior parte.

1 Trackback & Pingback

  1. Marino, ipotesi nuova candidatura | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche