Mario Gomez forse alla Roma?

Guide

Mario Gomez forse alla Roma?

Per due stagioni, all’inizio del decennio in corso, Mario Gomez era quasi il più prolifico attaccante del mondo. Mentre Lionel Messi era occupato a superare record su record, per la sua strada verso il Pallone d’oro, il tedesco stava facendo del suo meglio per tenere il passo con il piccolo genio di Barcellona.
In totale, tra l’inizio del 2010-11 e la stretta della finale degli Euro 2012, meno di due anni dopo, Gomez aveva raggiunto un risultato fenomenale: 93 goals tra club e nazionale.

Dopo la decisione del Bayern Monaco di spostare l’attaccante, nell’estate del 2013, la Fiorentina pensava di aver fatto una magnifica mossa aggiungendo un goleador apparentemente garantito. Ma gli infortuni hanno contribuito a ostacolare la carriera di Gomez in Italia, con un record di soli cinque gol in 31 partite.
Nelle ultime due settimane, però, ha segnato sei volte: uno di questi è stato il primo gol decisivo in un pareggio 1-1 che sembra destinato a porre fine alle speranze della Roma di vincere il titolo.

I giallorossi hanno lottato per venire a capo di partite nelle ultime settimane, ma ancora una volta, gli uomini di Rudi Garcia ha dovuto accontentarsi di un punto.

“La Fiorentina ha dimostrato di avere qualità, ma per me non abbiamo giocato come avremmo potuto”, ha ammesso Garcia dopo la partita, pur rimanendo positivo. “Nel secondo tempo siamo stati ambiziosi, abbiamo creato occasioni e abbiamo trovato il gol. Quella reazione è stata importante”.
Dal canto suo, per Gomez, ora che ha all’attivo tre gol in quattro giorni, da aggiungere ai cinque segnati in 18 mesi, è il momento di mostrare a tutti che il vero ‘Super Mario’, l’uomo che ha segnato 80 gol in due stagioni con il Bayern, è tornato. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...