Marò: ambasciatore d’Italia non può lasciare l’India COMMENTA  

Marò: ambasciatore d’Italia non può lasciare l’India COMMENTA  

Secondo l’avvocato Dilijeet Titus, responsabile dello studio legale che assiste i marò, l’ambasciatore d’Italia Daniele Mancini “non può lasciare l’India”.

Non prima di ricevere “l’autorizzazione della Corte Suprema, prima dell’udienza fissata dalla stessa per il 19 marzo”. L’avvocato lo ha dichiarato dopo l’ordinanza emessa dalla Corte, nella quale si chiede all’ambasciatore Mancini di restare in India e, entro il 18 marzo, di inviare una comunicazione.

Il 19 marzo è invece in programma un’udienza. Dunque al momento, sebbene i due marò siano in Italia e non abbiano più fatto rientro in India, l’ambasciatore d’Italia deve al momento rimanere nel Paese.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*