Marò India: processo sospeso COMMENTA  

Marò India: processo sospeso COMMENTA  

maro_india_roma_ciampino_01

Il ricorso presentato dai due Marò verso la Corte Suprema indiana è stato accolto: dopo aver dichiarato illegittimo l’uso della polizia Nia antiterrorismo, il processo è stato sospeso. La prossima udienza si terrà tra un mese. Il premier Renzi ha dichiarato di aver parlato della vicenda Marò con il Presidente degli Stati Uniti in visita in Italia, e questo fa ben sperare in un appoggio di Obama sul caso.


Il Governo italiano contesta il diritto dell’India di condurre l’inchiesta e giudicare i due fucilieri italiani, e ha diramato una nota nella quale chiede di passare il caso sotto la giurisdizione italiana e di disporre l’immediato ritorno dei due militari in Patria.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*