Marocco: scontri tra manifestanti e polizia, 30 arresti

Esteri

Marocco: scontri tra manifestanti e polizia, 30 arresti

Una protesta non autorizzata, organizzata contro l’aumento dei prezzi di acqua ed elettricità, è degenerata in scontri con le forze dell’ordine. E’ accaduto nel sud del Marocco, nella città di Marrakech e trenta manifestanti sono stati arrestati dagli agenti. Secondo quanto reso noto dal ministero dell’Interno, gli arrestati avrebbero commesso atti di vandalismo, lanciando contro le forze dell’ordine ma anche contro i cittadini pietre ed altri oggetti. Negli scontri sarebbero rimaste ferite una sessantina di persone e alcune di loro verserebbero in gravi condizioni. Lo hanno comunicato alcuni testimoni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche