Maroni: nessuna alleanza con il Pdl se c’è Berlusconi

Milano

Maroni: nessuna alleanza con il Pdl se c’è Berlusconi

Maroni, intervistato da Repubblica, chiude qualsiasi alleanza con il Pdl se guidato ancora da Berlusconi: “Caro Silvio con te in campo, noi non ci siamo; la Lega non può sostenerti se tu mantieni la tua candidatura a premier”.

“Ho deciso così – aggiunge – perché questa è la linea della Lega, così come è uscita negli ultimi due giorni per bocca dei segretari nazionali”. È una linea che “interpreta fino in fondo i sentimenti dei nostri militanti, degli amministratori e dei parlamentari”, spiega l’ex ministro.

“Questa – aggiunge Maroni – è la linea del movimento, e non può cambiare di una virgola; adesso tutto da dipende da Berlusconi: se dice che intende andare avanti, che sarà lui il candidato premier del centrodestra, tanti saluti e arrivederci”. “Io cerco di convincerlo al passo indietro”, sottolinea il segretario federale del Carroccio parlando di Berlusconi, e prosegue: “Ma deve farlo, perché se io perdo con lui in campo noi siamo finiti”.

“Non credo che alla fine Berlusconi si candiderà. Nessuno sa leggere i sondaggi meglio di lui, prima o poi si renderà conto che la sua candidatura danneggia anche se stesso”, afferma ancora Maroni, che conclude: “Ma se non andrà così, accada quel che deve accadere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...