Massaggio Californiano schiena

Guide

Massaggio Californiano schiena

Massaggio Californiano
Massaggio Californiano

Una prospettiva molto particolare nella valutazione del Massaggio Californiano e dei suoi effetti sul benessere del paziente, parte attiva del trattamento.

Di origine geo-temporale non così ben definita (viene tendenzialmente associato ai movimenti di ribellione giovanile dei primi anni ’70, ma non vi sono fonti e notizie precise a riguardo), il Massaggio Californiano è considerata una tecnica di rigenerazione per l’intero corpo, e sulla scia di una tradizione che sembra provenire dalla Svezia, comprende movimenti superficiali tesi a migliorare la circolazione.

Caldamente sconsigliato a chi è reduce da interventi chirurgici e a coloro che presentano stati febbrili o infezioni in essere, l’iter del massaggio californiano prevede l’interazione psicologica tra l’esecutore e il paziente, volta a garantire innanzitutto uno stato di benessere interiore di quest’ultimo.

Il supporto richiesto al paziente è infatti quello di respirare in accordo con le indicazioni dell’esperto, che gli applica oli profumati sulla schiena per rendere i propri gesti più fluidi.

Movimenti che non rispettano tanto le linee del corpo, ma tendono piuttosto a creare una sorta di disegni armoniosi sulla schiena.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*