Come fare massaggio erotico ad un uomo

Guide

Come fare massaggio erotico ad un uomo

Come fare massaggio erotico ad un uomo
Come fare massaggio erotico ad un uomo

Per aumentare il desiderio e l’intimità di coppia il massaggio erotico è l’ideale. Ecco come praticarlo sul proprio partner

Il massaggio sensuale è uno dei modi migliori per cominciare un approccio che culmini o meno in un atto sessuale. Massaggiando la pelle del partner si entra in contatto con il suo corpo in maniera delicata e si favorisce il rilassamento giusto per la fase dei preliminari. Se vuoi stupire il tuo uomo proponigli a sorpresa un massaggio erotico. Ecco qualche consiglio per rendere questo momento assolutamente indimenticabile e perfetto.

Prima di tutto, scegli una camera che sia accogliente e crea un’atmosfera romantica e coinvolgente. Meglio del divano è sicuramente il pavimento, da ricoprire con una coperta molto grande o un caldo piumone, circondato da morbidi cuscinoni. Per fare un buon massaggio è necessario innanzitutto stare comodi. Musica rilassante e candele profumate disseminate per la stanza non possono mancare.

L’olio da utilizzare per il massaggio deve essere ben fluido e caldo al punto giusto.

Vanno bene all’occorrenza quello di cocco, di oliva, ma anche di semi di uva o di avocado.

Per cominciare, chiedi al tuo lui di stendersi e proponigli di mettersi nudo o con indosso soltanto la biancheria intima.

Come farlo

Puoi cominciare il massaggio dalla schiena, di tanto in tanto ricorda al partner di rilassarsi e non pensare a nulla. Inizia con una leggera pressione delle dita, indugiando sulla parte laterale delle spalle risalendo fino alla nuca. Non dimenticarti di essere delicata ma al tempo stesso decisa sulla zona delle anche e dei glutei. Quando il massaggio arriva alle gambe e ai piedi, puoi esercitare una pressione più lunga e continua per rilassare meglio queste parti del corpo.

La zona del collo e del petto è molto sensibile, puoi soffermarti sui capezzoli per stimolarli delicatamente. Anche il viso, la fronte e le tempie vanno trattati con molta delicatezza in quanto zone altrettanto sensibili.

Aldilà del tocco, ciò che conta durante un massaggio e quello erotico in particolare è di riuscire a “sentire” le emozioni dell’altro/a. Entrare in empatia con il partner è l’obiettivo principale di un massaggio fatto bene. Poi, dopo, si può passare ad altro avendo la certezza che non si resterà delusi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*