Si masturba davanti a tre ragazze ma viene scoperto: 'Ero nudo, perché me l’ero fatta addosso' - Notizie.it
Si masturba davanti a tre ragazze ma viene scoperto: ‘Ero nudo, perché me l’ero fatta addosso’
Cronaca

Si masturba davanti a tre ragazze ma viene scoperto: ‘Ero nudo, perché me l’ero fatta addosso’

ragazze

Un uomo di quarantacinque anni è stato scoperto mentre era intento a masturbarsi nella sua auto davanti ad alcune ragazze. Ma l’uomo, Jonathan Tomlinson, un inglese, si è difeso davanti alla Corte di Hull dichiarando che in quel momento si trovava nudo perchè gli “era scappato improvvisamente da defecare”. La vicenda risale allo scorso 6 dicembre ed è avvenuta nei pressi di una scuola di Hull.

Si masturba davanti a ragazze

Jonathan Tomlinson, un uomo inglese di quarantacinque anni, è stato scoperto mentre era intento a masturbarsi nella sua auto davanti ad alcune ragazzine. Sono tre i casi che sono stati contestati all’uomo. Il quarantacinquenne ha provato a difendersi davanti alla Corte di Hull, affermando che in quel momento era nudo perchè gli era scappato improvvisamente da defecare.

La vicenda risale in particolar modo allo scorso 6 dicembre, quando l’uomo, un ex soldato, era stato scoperto mentre era intento a compiere atti di autoerotismo in due differenti villaggi della contea dell’East Riding, Hull.

L’uomo aveva parcheggiato la sua auto nei pressi di una scuola.

Ma la prima vittima si è accorta di quello che l’ex soldato stava facendo. Secondo quanto dichiarato dal procuratore Stephen Robinson, l’imputato stava fissando la ragazzina prima si stava masturbando. A quel punto, la studentessa ha accelerato il passo per cercare di allontanarsi il prima possibile dall’auto. Successivamente, la ragazza ha raccontato al padre ciò che aveva visto.

Ma non è finita qui. Tomlinson in seguito si è spostato ad una fermata dellautobus di un altro villaggio della contea. Il suo intento era quello di prendere di mira altre due ragazzine che erano appena scese dal pullman. Quando le ha viste passare vicino alla sua auto, Tomlinson ha acceso i fari dell’auto con lo scopo di essere notato.

Una delle ragazze si è avvicinata al veicolo e ha notato che l’uomo era completamente nudo dalla vita in giù. Inoltre, la studentessa si è accorta che l’ex soldato la stava guardando.

Subito ha chiamato la madre al telefono e poi si è allontanata.

Ma ancora non è finita. Tomlinson, infatti, non pago di quanto fatto fino a quel momento, avrebbe ripetuto la stessa scena davanti ad una terza vittima nei pressi di un negozio.

La difesa

L’uomo inizialmente aveva negato le accuse che gli sono state rivolte. Ma successivamente è stato costretto a prendersi in parte la responsabilità di quanto ha fatto. L’ex soldato, infatti, ha ammesso che in quel momento era nudo.

Ma si è giustificato, affermando che si trovava in quella condizione perchè se l’era fatta addosso e dunque si doveva togliere la biancheria che aveva addosso. Alla fine, però, messo alle strette, Tomlinson ha confessato di aver consumato i tre capi d’accusa per “attività sessuali davanti ad un minore”.

Il giudice, Mark Bury, ha definito l’atteggiamento dell’uomo come “abbastanza spaventoso”, dichiarando inoltre che la sua difesa era totalmente ridicola.

Tomlinson a questo punto rischia fino a sedici mesi di carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche