Matrimoni, cresce il wedding tourism

Matrimonio

Matrimoni, cresce il wedding tourism

http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/Wedding-tourism.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/Wedding-tourism.jpg

Continua a crescere il turismo dei matrimoni, il business legato all’organizzazione dei matrimoni in Italia e, non solo in Toscana.

Mercoledi 13 luglio la Torre Aragonese di Melissa accoglierà la prima tappa del “lovelybookingday 2016”. Tanti gli argomenti interessanti che verranno affrontati per incrementare un nuovo e crescente segmento di mercato, parliamo del wedding tourism.

Il primo fattore d’interesse per il wedding tourism è il suo valore economico. In totale il fatturato diretto ed indotto per il segmento del wedding tourism è di oltre 315 milioni di euro solo nel Belpaese. Nel mondo, si celebrano circa 115 milioni di matrimoni che, complessivamente, generano 6 milioni di viaggi.

Il destination wedding (in una città diversa da quella in cui la coppia risiede) è una delle mode più in voga negli ultimi anni. Generalmente, le coppie celebrano il loro matrimonio classico in hotel luxury, in estate e prevalentemente con rito religioso.Nel 2015 il wedding tourism in Italia ha registrato 7.043 eventi, con una media di 53.998 euro di spesa, per un totale di 380,3 milioni di euro di fatturato stimato. Quindi, puntare sui “matrimoni stranieri” significa lavorare su un segmento turistico che interessa strutture ricettive e tutto l’indotto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...