Matteo Messina Denaro: il latitante più ricercato d’Italia

Attualità

Matteo Messina Denaro: il latitante più ricercato d’Italia

Da quando è diventato latitante del 1998 non si è più visto. Morto, fuggito all’estero, nascosto in qualche caverna in capo al mondo. Mille ipotesi, tutte sfatate da qualche giorno, quando un testimone lo ha visto in Sicilia e ha disegnato il suo identikit. Ora il boss per eccellenza ha un volto, ed è un po’ meno introvabile.

225541908-86ab2afa-db13-4635-a96f-483cefe165a5

La foto è l’unico indizio che la Polizia ha in suo possesso: non ci sono registrazione o video di sorveglianza che lo hanno ripreso, protetto da un gran gruppo di persone, mafiosi, che si prendono cura di lui. Solo pochi indizi, che rendono impossibile capire dove sia rifugiato.

Ma gli anni passano per tutti, sul suo viso si possono vedere i segni del tempo e la stanchezza di oltre sedici anni di latitanza.

di Alessandro Bovo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...