Maturità 2016, Isocrate e il serbatoio di gasolio COMMENTA  

Maturità 2016, Isocrate e il serbatoio di gasolio COMMENTA  

maturità 2016

Matematica, Isocrate e un serbatoio per il gasolio per il riscaldamento di un condominio. Tutti i temi della Maturità 2016.

È iniziata oggi alle 8:30 la seconda prova della Maturità 2016: mezzo milioni gli studenti impegnati in tutta la penisola.

Leggi anche: TFA e/o PAS: chi non ha aderito ai ricorsi per il concorso deve essere messo a conoscenza di quando e come potrà abilitarsi


Al Liceo Classico gli studenti, alle prese con una versione dal greco, si sono trovati Isocrate (“Sulla Pace”, 34, 35 e 36). Allo scientifico sono stati presentati quesiti di analisi matematica e geometria, come di consueto, e due domande che vertevano sul calcolo delle probabilità.

Leggi anche: Papà supereroi e Papà Superdotati, la foto è virale

Un problema di matematica riguardava il dimensionamento di un serbatoio di gasolio a servizio dell’impianto di riscaldamento di un condominio, con tanto di simulazione di discussione con l’amministratore (il tema d’esame prevedeva un’obiezione da parte di quest’ultimo e la necessità di dimostrare di avere invece agito nel modo corretto).

Al linguistico è stata proposta l’analisi di un brano dell’opera “Manwatching.

A Field Guide to Human Behaviour” di Desmond Morris. Tipico quesito tecnico per le prove di elettronica e elettrotecnica, con gli studenti alle prese con un sistema di trasduzione e interfaccia.

L'articolo prosegue subito dopo

Quesito di contabilità (economia aziendale) per i ragionieri, chiamati a valutare una società che opera nel settore della meccanica di alta precisione.

Leggi anche

Babbo Natale cultura
Cultura

Babbo Natale: altri nomi

Tutti lo conosciamo come "Babbo Natale", ma in molti non sanno che esistono tanti altri nomi che derivano da una antica leggenda.   Babbo Natale, il personaggio misterioso più famoso al mondo associato alle festività natalizie, è conosciuto con altri nomi in tutto il globo. Cominciamo col dire che prima di scoprire con quali nomi diversi è conosciuto Babbo Natale, bisogna sapere le origini del suo nome. Nel lontano IV secolo d.C. è nata la figura di San Nicola di Bari, quest’ultimo era amato e conosciuto fin da bambino per le sue doti di pietà e di carità soprattutto rivolte Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*