Mauro Marin ha perso due dita: ‘la colpa è di Renzi e del governo’arin ha perso due dita: ‘la colpa è di Renzi e del governo’ COMMENTA  

Mauro Marin ha perso due dita: ‘la colpa è di Renzi e del governo’arin ha perso due dita: ‘la colpa è di Renzi e del governo’ COMMENTA  

mauro marin

E’ intervenuto in televisione, a Domenica Live, Mauro Marin, dopo il brutto incidente che lo ha visto coinvolto pochi giorni fa quando ha perso due dita della mano sinistra mentre stava utilizzando la sega elettrica per tagliare la legna.

L’ex vincitore del Grande Fratello si trova ancora in ospedale a Pordenone, dopo è stato sottoposto a una doppia operazione chirurgica, nel tentativo di salvare le due dita, che però purtroppo sono andare perdute in seguito all’incidente; nel corso del collegamento video, parlando con Barbara D’urso, Mauro Marin, ha aperto il suo intervento dicendo che avrebbe cercato di non piangere, dopo averlo fatto ripetutamente in conversazione privata con la conduttrice.

“ll’inizio non volevo fare questa cosa e mi chiedevo dove finisce la cronaca e inizia il voyeurismo – ha aggiunto – Ora però sono qui e ci tengo a ringraziare i medici che mi hanno aiutato.

Questo è un centro all’avanguardia, specializzato in questi interventi”.

Marin non ha voluto parlare della dinamica dell’incidente: ancora sconvolto ha evitato di scendere nei dettagli.

L'articolo prosegue subito dopo

Si è invece voluto sfogare contro il governo ed il premier Renzi, definendoli i diretti responsabili del suo incidente domestico:
“Voglio farmi portavoce di tutte quelle persone che hanno problemi di salute e sono invisibili – ha sottolineato Marin – non vengono a parlarne in tv, di questi medici che lavorano tutto il giorno in ospedale e che hanno decine di pazienti, spesso con pochi mezzi”. L’ex Gf ha aggiunto che a suo modo di vedere a togliergli le dita “è stato Matteo Renzi e il governo, perché se non avessi tutte queste tasse da pagare farei il mio lavoro in modo diverso. Non è normale in italia che ti salvi grazie a un reality. Renzi si crede un supereroe e intanto protegge le banche mi hanno rubato i soldi”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*