Maxi-blitz finanza nel Riminese per l’8 marzo, chiuso locale

Bologna

Maxi-blitz finanza nel Riminese per l’8 marzo, chiuso locale

RIMINI, 9 marzo – Maxi blitz della Guardia di Finanza, nei locali notturni e ristoranti del Riminese, in occasione della Festa della Donna. Tra Rimini, Riccione, Misano Adriatico, e Bellaria i controlli della Fiamme Gialle hanno permesso di rilevare 13 lavoratori ‘in nero’, 7 irregolari e 112 mancate emissioni di scontrini fiscali mentre un locale e’ stato chiuso con licenza sospesa perche’ piu’ del 20% dei lavoratori non era regolarmente assunto. “L’intervento, pianificato e coordinato da un’unica cabina di regia interforze, e’ il frutto di una forte sinergia tra le istituzioni locali, che hanno creato un fronte comune nel contrasto all’evasione fiscale, ognuna interessata per la parte di propria competenza”, precisa oggi il comando provinciale della Guardia di Finanza. Controllate 35 auto di grossa cilindrata e avviati 10 controlli economici del territorio al fine di un successivo accertamento sintetico del reddito.

Alessandra Massagrande

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*