Mazara: Quindicenne investita e mandata in coma. Il pirata si costituisce

Palermo

Mazara: Quindicenne investita e mandata in coma. Il pirata si costituisce

Mazara. Si costituisce il pirata della strada che ieri sera in via del Mare, zona Tonnarella ha travolto una studentessa di 15 anni. E’ un operaio mazarese di 22 anni il pirata della strada che ieri ha investito una ragazza di 15 anni mentre passeggiava insieme al fidanzato di 16 rimasto illeso sul lungomare di Tonnarella a Mazara del Vallo, ricoverandola in rianimazione all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Il giovane operaio, già noto alle forze di polizia, si è costituito all’indomani della tragedia ai carabinieri accompagnato da un legale e dai familiari affermando di non essersi accorto di avere provocato l’incidente, probabilmente a causa dei fumi dell’alcool da lui stesso ammesso. All’operaio, dopo la denuncia per fuga a seguito di incidente stradale con feriti e omissione di soccorso, è stata ritirata la patente in attesa della sospensione da parte della Prefettura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Giordano Schillaci 172 Articoli
Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.
Contact: