Mcity, la finta città fantasma popolata solo dalle auto COMMENTA  

Mcity, la finta città fantasma popolata solo dalle auto COMMENTA  

Meglio guardare a destra e a sinistra prima di attraversare, comunque.

L’università del Michigan ha costruito Mcity, una città artificiale completamente abbandonata dove testare auto in grado di guidarsi da sole.

L’auto che si guida da sola è il futuro. Su questo non ci piove: non è una questione di se le auto inizieranno a fare tutto da sole, ma di quanto tempo ci vorrà prima che succeda. Ma per poter essere sicuri che non siano un pericolo, sia per il guidatore che per gli altri che viaggiano per strada, vanno testate su strada finchè non saranno perfette. Però, testarle in un centro abitato è troppo rischioso per la sicurezza degli altri. Però numero 2: se non le si testa in un centro abitato non sapremo mai se sono abbastanza sicure da poterle usare. Come risolvere il paradosso?

mcity

È quello che si sono chiesti i ricercatori dell’università del Michigan. E la risposta è stata: la città ce la costruiamo noi. È stata una spesa enorme ma necessaria. Mcity è una città completamente abbandonata da esseri umani, costruita solo per le macchine. Finti palazzi, finti passanti, finti ostacoli, addirittura finti buchi nelle strade per simulare ogni condizione. L’effetto che fa è disarmante e quasi da film dell’orrore.


mcity

E tutto nel nome della scienza. Pare che i test stiano andando avanti bene, e Google stessa prevede una messa in strada attorno al 2022.

L’unico problema è che la maggior parte degli incidenti sembra dovuta a errori di esseri umani. Su come risolvere quelli, la scienza non ha ancora una risposta.

1 / 3
1 / 3
  • L'università del Michigan ci tiene a farvi sapere a chi appartiene la città.
  • Un'illustrazione che mostra come ogni cosa in città sia analizzata dalle macchine.
  • Meglio guardare a destra e a sinistra prima di attraversare, comunque.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*