Mediaset- Vivendi: salta l’accordo

News

Mediaset- Vivendi: salta l’accordo

Nessun accordo con i colossi francesi. Vivendi cambia le carte in tavola e modifica le richieste. L’accordo deve essere rivisti e le condizioni rinegoziate.

Le trattative tra Mediaset e Vivendi erano iniziate a primavera. Secondo quanto pattuito la società francese avrebbe acquistato il 100% di Mediaset Premium e il 3,5 di Mediaset. Mentre quest’ultimo avrebbe ricevuto, quasi come un do ut des il 3,5 di Vivendi.
Il 26 luglio però, il colosso francese cambia le carte in tavola. Non è più interessato a Mediaset Premium e vuole invece il 20% di Mediaset. I patti non saranno rispettati e il comunicato è stato emesso dall’amministratore delegato di Vivendi, Bollorè.
Il patto era già stato firmato e le trattative erano in corso da aprile. Il fatto che la società francese non voglia tener fede alla parola data ha shockato tutto il team Mediaset, tant’è che da alcune indiscrezioni sembra che sia anche intenzionato ad avviare procedure legati.
Il consiglio di amministrazione di Mediaset si riunirà il 28 luglio per legiferare e prendere posizione sulla situazione.

Per ora comunque si è già registrato un calo dei titoli di borsa di Mediaset pari al 12%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Enrica Marrelli 445 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook