Meglio un condizionatore o un ventilatore COMMENTA  

Meglio un condizionatore o un ventilatore COMMENTA  

condi

Quando arriva il caldo dell’estate, in ogni casa si corre ai ripari, cercando di creare un po’ di refrigerio almeno tra le pareti domestiche.


Da sempre la difesa dal caldo si muove su due fronti differenti: da una parte c’è chi preferisce il condizionatore, dall’altra chi invece ama il ventilatore. Ecco i pro e i contro.


Di certo, il condizionatore ha un maggior potere rinfrescante: non si limita a muovere l’aria presente, come invece fa il ventilatore, ma raffredda davvero l’aria proveniente dall’esterno.

Questo però comporta costi assai maggiori, sia come installazione che come consumi. Per l’installazione, tanto il ventilatore che il condizionatore possono essere fissi o mobili, ma i costi per fare un impianto di condizionamento sono decisamente superiori a quelli per fissare delle pale di ventilatore al soffitto.


A livello di salute, il  ventilatore è preferibile al condizionatore. Quest’ultimo può causare malattie respiratorie, anche se in commercio ne esistono con filtri molto efficaci.

L'articolo prosegue subito dopo


Il ventilatore infine è “green“: non nuoce all’ambiente. Il condizionatore è uno dei responsabili del surriscaldamento globale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*