Melissa Satta: ‘non lascerei mai la mia carriera per Boateng’ COMMENTA  

Melissa Satta: ‘non lascerei mai la mia carriera per Boateng’ COMMENTA  

Si è raccontata Melissa Satta, nel corso dell’ultima puntata di Verissimo. Parlando alla Toffanin la Satta ha rivelato alcuni dettagli preziosi riguardanti la sua vita privata, dal rapporto con suo figlio alle difficoltà di passare del tempo con Boateng. Un matrimonio da sogno, quello con il calciatore e padre di suo figlio Maddox ma non esente da problemi legati in particolar modo alla distanza. E proprio a tal proposito la Satta ha spiegato: “Non è facile, sono quasi 5 ore di volo. Fare la pendolare sarebbe molto destabilizzante per il bambino, così abbiamo deciso che io e Maddox siamo a Milano e ci prendiamo un tot di giorni al mese per raggiungere Kevin. Quando può, viene lui”. Boateng gioca infatti nella Union Deportiva Las Palmas e per questo si è trasferito a Gran Canaria ma qualora dovesse trasferirsi in Cina o nei Paesi arabi, la Satta ha spiegato: “nonn lascerei mai la mia carriera e credo che lui non me lo chiederebbe mai.


La bellissima Melissa Satta, che è convolata a nozze con Boateng nel mese di giugno in Sardegna, ha guardato con commozione le immagini legate a quel giorno per poi confessare di odiare il doversi definire ‘signora: “Non chiamarmi “signora”, mi mette a disagio! Mi sento grande, se penso che sto facendo l’inserimento all’asilo di mio figlio… Maddox ha un caratterino, è tosto: nella fermezza delle sue decisioni rivedo molto me stessa, ma è un appassionato di calcio come il papà.

A 2 anni e mezzo, parla tutto il giorno di calcio!”. Sempre riguardo a Maddox, la Satta ha spiegato che purtroppo non parla con l’altro figlio di Boateng, Jermaine, nato dal matrimonio del calciatore con la sua ex Jennifer.

Infine ha spiegato di non voler lasciare Maddox figlio unico e di aver quindi l’intenzione di mettere al mondo un secondo figlio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*