Menù vegetariano per pranzo di Pasqua - Notizie.it
Menù vegetariano per pranzo di Pasqua
Guide

Menù vegetariano per pranzo di Pasqua

Il 27 Marzo (2016) si festeggia la Pasqua. Un’importante festa religiosa ed un’occasione per passare un po’ di tempo in più con le persone amate.

Mai come le feste comandate, soprattutto per coloro che hanno deciso di seguire una dieta vegetariana, diventa difficile organizzare un pranzo, soprattutto se in casa si hanno degli ospiti che non hanno fatto le tue stesse scelte. Ma come accontentare anche loro senza venire meno alle tue convinzioni e credenze?

Ecco, di seguito, un menù vegetariano ideale per il pranzo di Pasqua.

Antipasti

Uova Non Tonnate

1) Rassodate le uova, sgusciatele e tagliatele a metà.

2) Mettete i bianchi da parte in un piatto.

3) In una coppetta, pestate i tuorli rassodati con della senape e dei capperi tagliuzzati.

4) Riempite i bianchi e cospargete con della paprica rossa.

5) Servite.

Primi Piatti

Pappardelle ai funghi freschi

1) Affettate mezzo kilo di funghi champignon freschi e mezza cipolla bianca.

2) In una pentola, versate un po’ di olio di oliva, riscaldate, fate rosolare la cipolla e versate i funghi.

3) Fate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti e sfumate con del vino bianco.

Salate e lasciate cuocere ancora.

4) A fine cottura, versate nel sughetto della panna light.

4) Cuocete la pasta, scolate al dente e condite con il sugo.

5) Servite spolverizzando con del prezzemolo tritato.

Secondi Piatti

Spezzatino di Seitan

1) Taglia a piccoli dadini le carote ed il sedano lavati e puliti.

2) Stufa le verdure in una pentola con del brodo. Lascia cuocere a fiamma bassa per un quarto d’ora circa ed unisci poi il seitan. Sfuma con del vino e lascia cuocere per altri 10 minuti. Condisci con il sale.

3) A parte, fai rosolare in poco olio uno scalogno tritato e fai saltare i funghi. Sfuma con il vino, aggiungi del sale e unisci poi l’intingolo al sugo di verdure.

4) Lessa parte una patata, passala al passapatate ed uniscila ai due intingoli e continua a sfumare con del vino.

5) Come da confezione, prepara la polenta.

Dividila in sei stampini unti con olio e mettete in forno a 200° per 15 minuti.

6) Servi nei piatti e distribuisci intorno lo spezzatino. Spolverizza con del prezzemolo tritato e con delle foglioline di timo, bagna con un filo d’olio e servi a tavola.

Dessert

La tradizionale Colomba di Pasqua

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*