Messina, eseguita l’autopsia sulla giovane Ilaria COMMENTA  

Messina, eseguita l’autopsia sulla giovane Ilaria COMMENTA  

Si sono svolti in mattinata al Policlinico di Messina gli esami tossicologici e l’autopsia sul corpo di Ilaria Boemi, 16 anni, la ragazza deceduta sul lungomare di Messina all’una di notte di domenica in località Ringo.

Ancora tutte da acclarare le cause del decesso della minorenne, che potrebbe aver avuto un malore o potrebbe avere ingerito sostanze stupefacenti o psicotrope.

Conferme giungono dagli inquirenti sul fatto che il corpo della ragazza non presentava segni di violenza, mentre è certo che la ragazza si trovasse con altri due giovani, un ragazzo e una ragazza, che hanno chiesto aiuto a un ciclista di passaggio, prima di scomparire nel nulla.

Ilaria era iscritta in precedenza all’istituto d’arte Basile e successivamente si era iscritta alla scuola Jaci, indirizzo turistico. I funerali si terranno mercoledi alle 10 nella chiesa valdese di via XXIV maggio.

Leggi anche