Messina, finisce in tragedia una rissa tra un autista e un pedone COMMENTA  

TV di NOTIZIE.IT

Messina, finisce in tragedia una rissa tra un autista e un pedone COMMENTA  

Ha avuto un epilogo tragico, l’alterco tra due uomini avvenuto a Messina, dal quale è scaturito il ferimento a morte con arma da taglio, da parte di uno dei due litiganti. Tutto è nato perchè un autista, l’omicida, è stato costretto a frenare per evitare di arrotare un pedone, la vittima. L’autista, inferocitò per il comportamento distratto del pedone, ha inziato ad inveire contro l’uomo, ed è venuta fuori una rissa terminata con una coltellata inferta dall’autista alla povera vittima.


L’omicida è un uomo di 20 anni, Roberto Mangano, incensurato, mentre la vittima è il 55enne Salvatore La Fauci, colpito mortalmente da un fendente al torace. L’omicida, dopo l’accoltellamento non avrebbe prestato soccorso alla vittima, ma si sarebbe andato a lavare le mani nel vicino bar, per poi fuggire in auto.


Grazie alle testimonianze rese da alcuni passanti è stato possibile individuare l’assassino e condurlo in Questura per l’interrogatorio e l’arresto. L’omicida è stato condotto presso il carcere di Messina-Gazzi dove adesso dovrà rispondere, davanti alla magistratura, del reato di omicidio aggravato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*