Mestruazioni ravvicinate: quali cause possibili

Salute

Mestruazioni ravvicinate: quali cause possibili

Mestruazioni ravvicinate: quali cause possibili
Mestruazioni ravvicinate: quali cause possibili

Mestruazioni ravvicinate sono sintomo di uno squilibrio ormonale. “Polimenorrea” è il termine scientifico. Le cause – conosciute- vanno accertate

Le cause vanno chiarite. Mestruazioni ravvicinate, infatti, sono un sintomo specificatamente femminile che può colpire la donna in ragione di uno squilibrio ormonale più o meno grave. Può essere anche il sintomo di una patologia più seria, come la tiroide, o può trattarsi invece di un sintomo fisiologico, legato alla menopausa. In ogni caso, mestruazioni ravvicinate richiedono sempre un accertamento per verificarne le cause. Se trascurate, infatti, possono portare a danni anche gravi della fertilità. Una volta verificato cosa ha determinato la polimenorrea, si tratterà di riportare l’equilibrio ormonale attraverso la terapia più appropriata.

Mestruazioni ravvicinate: le cause principali

La causa meno preoccupante è quella fisiologica. Se si sono superati i 50/60 anni e si ha una doppia mestruazione in un mese, è quasi chiaro che la causa è la menopausa. In questo caso, nessun problema: è tutto sotto controllo.

Se invece la polimenorrea è legata a motivi diversi, occorre verificare di volta in volta le cause. Un ciclo mestruale corto e ravvicinato può essere dovuto a problemi di tiroide, ad esempio. In questo caso, si curerà la polimenorrea curando la tiroide: ossia, intraprendere una terapia ormonale che riequilibri il ciclo mestruale. La polimenorrea si lega, in molti casi, anche a un’insufficiente produzione di progesterone. Il rimedio, allora, consiste nella somministrazione della pillola anticoncezionale per un certo periodo di tempo. Altra causa può essere l’endometriosi, una produzione di tessuto endometriale non nella norma, che va a invadere l’utero e gli organi riproduttivi. Ci sono poi malattie veneree(come la CLAMYDIA e la GONORREA) il cui sintomo è un ciclo breve e ravvicinato. Anche in questo caso si deve prendere in considerazione una terapia ad hoc. Infine, mestruazioni ravvicinate sono anche dovute a forti stati di stress, o da traumi. Se le ragioni della polimenorrea sono psicologiche, questa è detta “psicogena transitoria” e non richiede trattamenti specifici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

hand-351277_960_720
Salute

Come combattere le rughe con rimedi naturali

27 luglio 2017 di Maura Lugano

Sono le nemiche numero uno di ogni donna di ogni età, sono le rughe, le tanto odiate rughe, segno del tempo che passa, testimoni di una bellezza che di giorno in giorno cambia e si evolve. Le rughe, tra l’altro, iniziano ad essere il cruccio degli uomini, sempre più interessati al loro aspetto, e che talvolta attingono direttamente dalle donne i consigli per prendersi cura di sé, anche dei propri segni del tempo che passa.
La grande attrice Anna Magnani implorava i truccatori che non le coprissero nemmeno una delle rughe del viso, per lei esse erano simbolo delle esperienze belle e brutte della vita, ma oggi giorno si inizia presto a prendersi cura di questo problema, ogni donna ci tiene ad avere un aspetto giovane che le dia sicurezza, compiacimento e che susciti ammirazione.
Tante donne, soprattutto quelle che per varie ragioni vedono sul proprio viso apparire segni marcati di invecchiamento, desiderano un viso più piacevole, ma non vogliono ricorrere alla siringa o al bisturi, oppure non ne hanno la possibilità. Sono sempre più numerose quelle che cercano delle soluzioni naturali e dei prodotti naturali, in questa loro ricerca sicuramente possono trovare un aiuto e anche una soluzione.