Meteo, gelo in arrivo su tutta l’Italia COMMENTA  

Meteo, gelo in arrivo su tutta l’Italia COMMENTA  

Meteo da gelo in arrivo su tutta la penisola

Ecco le previsioni diffuse dal Meteo Giornale, secondo il quale “aria gelida si getterà dall’Artico russo in direzione sud, coinvolgendo un’ampia fetta dell’Europa centro orientale e meridionale”.

Brividi, insomma, freddo su tutto il nostro paese, con l’Italia “pienamente coinvolta” e con neve fino in pianura.

Se finora l’inverno non si era mostrato troppo severo, a partire da giovedì ci sarà un deciso cambio di scenario. Per oggi e domani, infatti, sono attesi miglioramenti, con due giorni freddi, sì, ma soleggiati, almeno in buona parte del Settentrione, poi, da giovedì, ci sarà “un generale ridimensionamento delle temperature che torneranno su valori più vicini alle medie stagionali per l’arrivo di una massa d’aria fredda dal nord Europa”, come spiegano dal Centro Epson Meteo: “nel giro di qualche giorno potrebbe arrivare un ulteriore colpo di scena.

A partire dal fine settimana, secondo gli ultimi aggiornamenti dei modelli, potremmo dover fare i conti con l’irruzione di una massa d’aria gelida, di origine artica continentale, in arrivo dall’ovest della Russia”, che “invaderà dapprima la Penisola balcanica per poi dirigersi verso il nostro Paese.

A partire da sabato e, in maniera più diffusa e sensibile all’inizio della prossima settimana, si potrebbe dunque verificare un crollo termico di notevoli dimensioni”.

A partire da giovedì, quindi, inizia un periodo di peggioramento del tempo, con forte abbassamento delle temperature e possibili nevicate anche a bassissima quota.

L'articolo prosegue subito dopo

I fenomeni dovrebbero durare in tutto quattro o cinque giorni, quindi potrebbero comprendere tutta o buona parte della prossima settimana, ma è probabile che non si tratti di una parentesi, bensì dell’inizio della stagione invernale vera e propria, con frequenti gelate che dovrebbero proseguire, almeno stando a quanto risulta da alcuni modelli meteorologici, fino all’inizio del prossimo mese di febbraio. Per previsioni più attendibili, comunque, è chiaro che sarà necessario attendere qualche giorno, in maniera da comprendere quale sia la tendenza per le prossime settimane.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*