Metodi alternativi al test di gravidanza COMMENTA  

Metodi alternativi al test di gravidanza COMMENTA  

Seno dolorante: la sensazione è la stessa di quando hai il tuo ciclo. Durezza e un certo fastidio nel toccarlo. Dicono che questo é dovuto all’aumento di ormoni ma che si dovrebbe normalizzare nel corso della gravidanza.

Stanchezza fisica: improvvisamente sei senza forze, vorresti poltrire di più alla mattina e pensi che hai tirato troppo la corda o che ti è passato sopra un tir!
Perdite vaginali: questo posso sottoscriverlo all´istante! Pensare che io avevo addotto il tutto ad un periodo particolarmente stressante sul lavoro o al cambio di stagione!
Nausea: ad un certo punto si prova un rigetto verso quei cibi che non potevi farne a meno.

Io che mi facevo fuori vasetti interi di yogurt e litri di the verde alla mattina improvvisamente non ho potuto più vederli, né sentire solo l´odore e questo porta al punto successivo!
Sensibilità agli odori: sono una golosa di caffè, il solo profumo mi mette allegria ma quando aspettavo la mia bambina non potevo mettere sul fuoco la moka perché altrimenti sarei potuta svenire all´istante!
Gonfiore: ecco che non si riesce più ad entrare nei propri vestiti e ci sente gonfie come quando si è nella fase premestruale…
Pipì: ecco la cosa più fastidiosa correre in bagno ogni 2 per tre! Purtroppo questo sintomo aumenta e peggiora con la gravidanza ed è quello più antipatico!
Assenza mestruazioni: già questo è quello inequivocabile… se naturalmente si è ultra regolare! Beh, certo se non lo si é ma si hanno almeno tre dei sintomi sopraccitati conviene porsi a questo punto delle domande!
Aumento temperatura corporea: di qs.

sinceramente non ero a conoscenza ma ho letto che se rimane alta per qualche giorno è un indice molto probabile che si è incinta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*