Mette il bimbo down in lavatrice e posta la foto su Facebook, giovane madre denunciata

News

Mette il bimbo down in lavatrice e posta la foto su Facebook, giovane madre denunciata

Mette il figlio down di pochi giorni in lavatrice e posta la foto su Facebook, così una giovane madre di 21 anni è stata interrogata dalla polizia dopo una denuncia scattata proprio dal social network.

Courtney Stewart è finita sotto accusa per presunti abusi e violenza su un bambino con disabilità. La mamma ha però tenuto a specificare che non si è trattato di nessun atto di violenza: «Ama la lavatrice, lo abbiamo messo dentro il tempo della foto, per farci una risata», ha raccontato la ragazza al giornale locale, «poi lo abbiamo levato subito ovviamente».

La foto però non è rimasta indifferente ai contatti della ragazza, in poco tempo ha fatto il giro della città al punto che la polizia ha chiesto un colloquio con la giovane madre. A seguito dell’incontro con gli agenti la ragazza ha ricondiviso il post aggiungendo: «Chi ha segnalato questa foto alla polizia dicendo che mio figlio veniva abusato? Chi lo conosce sa che ama le lavatrici, quindi pensate agli affari vostri».

Non ci sono state conseguenze legali per Courtney, visto che di fatto non ci sono stati segni evidenti di violenza, ma la giovane mamma ha subito e subisce anche ad oggi continue lamentele e accuse da tutta la rete.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...