Mette online video del figlio affetto da nanismo, ricoperta di insulti COMMENTA  

Mette online video del figlio affetto da nanismo, ricoperta di insulti COMMENTA  

Voleva sensibilizzare i suoi contatti online in merito al nanismo, una malattia che colpisce i bambini e con la quale bisogna convivere tutta la vita ma le conseguenze sono state diverse da quanto si aspettava. Una mamma di nome Yarraka ha postato una foto ed un video con il suo bambino di 4 anni, Quaden Bayles, nato con una patologia provoca difetti nell’accrescimento somatico delle strutture anatomiche del corpo. L’idea era quella di mostrare come anche in tenera età si debba vivere con questa malattia che ha obbligato il bimbo a sottoporso a diversi interventi.


Ma il web non ha reagito come la madre sperava, ricoprendola di insulti e commenti crudeli. Tutto è nato dopo le prime condivisioni, ha detto Yarraka spiegando che non si aspettava che accadesse e dicendosi fiera dei successi raggiunti da Quaden, ragione che l’ha spinta a realizzare e postare il video.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*