“Mezzaluna sì ma peu pestu!!!”. A Genova leghisti contro la moschea del Lagaccio

Genova

“Mezzaluna sì ma peu pestu!!!”. A Genova leghisti contro la moschea del Lagaccio

Subito dopo che i quattro cantoni della Svizzera, attraverso un regolare referendum, hano espresso il loro “No” alla costruzione di altre moschee sul territorio elvetico, ecco che l’effetto domino (previsto e temuto in molti paesi dell’Unione Europea) arriva fino a Genova per andare a riassumersi nello slogan: “Mezzaluna sì ma peu pestu!!!” La traduzione è semplice: Mezzaluna sì ma per il pesto. Infatti, nella giornata di ieri sotto palazzo Tursi è transitata una fiaccolata organizzata dalla Lega Nord con tanto di giovani e vecchi padani sventolanti bandiere elvetiche e striscioni in salsa ligure per manifestare, sull’onda entusiastica del no svizzero, contro la prevista costruzione di una moschea nel quartiere del Lagaccio; chiedendo invece la costruzione di una piscina prevista da tempo. …continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*