Michael Jackson: l’ex moglie, ‘era impaurito dal dolore’ COMMENTA  

Michael Jackson: l’ex moglie, ‘era impaurito dal dolore’ COMMENTA  

Michael Jackson aveva un’ “incredibile” paura del dolore. A dichiararlo, aggiungendo un nuovo tassello nei travagliati ultimi giorn idi vita della popstar, è stata la sua ex moglie nonchè madre dei suoi figli. Debbie Rowe lo ha dichiarato testimoniando a Los Angeles al processo contro la società organizzatrice di concerti Aeg, accusata di aver permesso al medico Conrad Murray di somministrare a Michael potenti anestetici uno dei quali, il propofol, lo ha ucciso. “La sua paura del dolore era incredibile – ha detto Debbie, tra le lacrime – Penso che i dottori si siano approfittati di questo… Sfortunatamente, alcuni medici hanno deciso che quando Michael stava male, avrebbero cercato di vedere chi gli dava l’analgesico migliore”. Secondo la donna i medici avrebbero fatto a “gara” tra di loro a prescrivergli anti-dolorifici sempre più forti, per far fronte alle richieste della popstar e alla sua paura del dolore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*