Michael Schumacher, le ultime dichiarazioni della manager

Sport

Michael Schumacher, le ultime dichiarazioni della manager

La famiglia Schumacher non lascia avvicinare la stampa, solo la manager Sabine Kehm parla della situazione complicata del pilota

Sono passati due anni e mezzo da quando il campione del mondo di formula 1 Michael Schumacher ha avuto uno spaventoso incidente a Meribel. La sua manager Sabine Kehm è stata decretata dalla famiglia del pilota l’unica persona autorizzata a rilasciare informazioni sullo stato di salute di Michael. Dopo aver ritirato il premio alla carriera per aver vinto 7 volte il Gran Premio di Formula 1, Sabine ha dichiarato: “Sapete bene che non posso parlare delle sue condizioni fisiche, dovete rispettare la volontà dei suoi familiari che vogliono mantenere riservate le informazioni sul suo stato di salute. Bisogna agire così, del resto, per tutelarlo. Vogliamo continuare a portare avanti i suoi impegni comunque. Sono certa che se Michael avesse potuto sarebbe stato qui, oggi, e si sarebbe divertito molto. Sia io che la sua famiglia siamo certi che il suo mito non scomparirà, al momento però dobbiamo mantenere il riserbo.

La situazione è così complicata, del resto, che non è opportuno rilasciare dichiarazioni. Credo che tutti possiate capire quanto sia delicata la situazione”.

La volontà di non voler rilasciare informazioni viene proprio dalla famiglia di Michael, che vuole stare lontana dai paparazzi e dalle riviste patinate mantenendo il massimo riserbo sulle condizioni dell’ex pilota. Il rischio è quello che le notizie vengano manipolate creando polveroni inutili e dolorosi. Adesso il campione sta ricevendo le cure nella sua villa svizzera a Gland, attenzioni che costano alla famiglia Schumacher 10 milioni l’anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...