Microonde Electrolux: guida completa all’acquisto

Casa

Microonde Electrolux: guida completa all’acquisto

microonde electrolux
microonde electrolux

I microonde Electrolux sono tra i migliori sul mercato, ma come scegliere quello che fa al caso nostro? Ecco una piccola guida all'acquisto

I forni a Microonde Electrolux sono tra i migliori sul mercato, ma come scegliere quello migliore? Andiamo a vedere allora una piccola guida all’acquisto dove prima parleremo di come scegliere più in generale un forno a microonde e poi ci dedicheremo specificatamente ai migliori Microonde Electrolux.

Microonde Electrolux

Il forno a microonde funziona grazie all’azione del magnetron, un generatore ad alta frequenza, che invia le microonde dentro al forno servendosi della cavità di cottura; il piatto girevole che si trova all’interno del forno permette al cibo di essere riscaldato e cotto in maniera uniforme.

I più recenti modelli di forni a microonde Elecrolux, ma non solo, mettono a disposizione moltissime funzioni differenti, andiamo a scoprirle:

Funzione Crisp: le microonde sono assorbite dal piatto girevole che, riscaldandosi, fa cuocere in maniera rapida ed uniforme la parte inferiore dei cibi rendendoli croccanti. Questa funzione è utilizzata soprattutto per la realizzazione di crostate, torte salate e quiche che necessitano una base ben cotta.

Funzione combinata con Grill: Il grill è un componente riscaldante situato nella parte superiore del forno a microonde con il quale è possibile fare gratinare e dorare le pietanze dopo averle cucinate.
Questa funzione è utilizzata soprattutto per la realizzazione di paste al forno, carni, pesce e verdure.
Funzione combinata con ventilato: il forno cuoce le pietanze per circolazione di aria calda, grazie ad una ventola che è posta sulla parete posteriore del forno.
Con questa funzione si può preparare qualsiasi tipo di cibo o pietanza in poco tempo.
La tecnologia del forno a microonde presenta numerosi vantaggi da tenere in considerazione rispetto al forno normale: innanzitutto il risparmio di tempo – che al giorno d’oggi è una possibilità molto ricercata: scongelare, riscaldare e cuocere possono avvenire con un terzo del tempo in meno rispetto ad un forno tradizionale.

Secondariamente bisogna tenere in considerazione il fatto che il forno a microonde non ha bisogno di essere preriscaldato: questo comporta, insieme al tempo, un grande risparmio energetico.
La cottura a microonde inoltre è abbastanza leggera perché gli alimenti necessitano di poco condimento. In più, poiché vengono utilizzati pochi liquidi durante la cottura, i cibi cotti al microonde mantengono intatte tutte le proprietà nutrizionali, limitando la degradazione delle proteine, delle vitamine e dei sali minerali.

Il fatto che poi, soprattutto il Microonde Electrolux, si pulisca con molta facilità è un altro dei suoi numerosi vantaggi. Per pulire il microonde basta semplicemente passare al suo interno un panno inumidito con acqua e sapone, sciacquarlo e asciugarlo con una pezza asciutta. Invece per eliminare gli odori sgradevoli è sufficiente far bollire dell’acqua in un recipiente per due minuti: il vapore prodotto farà sciogliere i residui di grasso che potranno essere eliminati con un panno umido.

I prezzi sul mercato per questo imprescindibile elettrodomestico variano da sotto i 100 € ai 600 € variabili in base al numero di funzioni e al livello di potenza; tra le varie marche, i microonde Electrolux sono i più ricercati.

Caratteristiche

Capacità

Sei single, vivi in coppia o hai già famiglia? Per una o due persone basta un forno con capacità fino a 23 litri, che contenga un piatto di almeno cm 28 di diametro.

Per una famiglia, meglio scegliere un modello di microonde Electrolux di capacità superiore, adatto a ospitare profile più capienti.

Potenza

Quando cucini per te ogni minuto è prezioso? A maggior potenza corrisponde maggior velocità, anche se la cottura va poi regolata in base alla ricetta. Tieni conto che la potenza dichiarata è di solito superiore da almeno 750/800 watt; per dorare bene con il grill occorrono 1000 w.

Monofunzione

Hai già un forno tradizionale? Se non vuoi sostituirlo ma integrarlo, ti basta un apparecchio con sole microonde, per scongelare, riscaldare e cuocere un buon numero di piatti rapidamente. Un modello free standing da appoggiare sul piano della cucina.

Multifunzione

Hai una cucina piccola o la stai progettando ora? Scegli un modello multifunzione, per avere in un solo apparecchio microonde, cottura tradizionale ventilata e grill. Combinando le funzioni, potrai cucinare un pasto completo, dall’antipasto al dessert, ottenendo ottimi primi gratinati, arrosti dorati, dolci soffici e ben lievitati.

Automatismi

Preferisci gestire i tuoi elettrodomestici manualmente o apprezzi le funzioni automatiche? Nel secondo caso sappi che diversi modelli offrono programmi preimpostati, con potenza e tempi calcolati in modo automatico in base al cibo e al peso.

Ciò non esclude che tu possa programmare il tutto anche da sola, fissando tempo e potenza a piacere per personalizzare le tue pietanze.

Memoria

Se compri un forno con a funzione “memory” puoi memorizzare le tue ricette preferite e richiamarle senza perdere tempo.

Avvio differito

Qualche modello prevede la partenza ritardata della cottura. Tu prepari la teglia con il cibo, programmi il forno, che si avvia da solo all’ora che vuoi.

Vapore

La funzione “a vapore” può essere n plus per cuocere pesce e verdure senza grassi. Con l’apposita teglia e un pò d’acqua.

Pizza

Certi microonde hanno teglie speciali antiaderenti con cui le puoi ottenere in un lampo, buone come in pizzeria.

Impostazioni e programmi

Se vuoi acquistare un forno a microonde Electrolux, probabilmente la tua scelta è dettata dalla maggiore praticità e velocità che questo elettrodomestico ti consente rispetto al forno tradizionale. Non sempre c’è il tempo e la voglia di cucinare preparazioni elaborate e lunghe.

In questo caso presta molta attenzione alle impostazioni e ai programmi di cui il microonde è dotato.

Se la sera torni stanco e vuoi solo organizzare in fretta una cenetta ma senza ammattire, allora controlla che il microonde ti consenta di usare programmi predefiniti per cucinare, riscaldare o scongelare. In questo modo non sarai costretto a stare vicino, controllare e indovinare quale possa essere il tempo e la potenza giusti per una particolare preparazione. Questo tipo di programmi sono, in effetti, molto comodi ma non sono certo vincolanti; tu, infatti, avrai sempre la possibilità di prolungare il tempo oltre quello indicato se credi che il cibo non sia abbastanza cotto, oppure, al contrario, potrai in ogni momento aprire lo sportello anche se il programma non è ancora terminato.

Esistono alcuni modelli che, addirittura, consentono di impostare programmi personalizzati in base alle scelte dell’utente. Il vantaggio è evidente: sei tu a impostare la prima volta modalità di cottura, temperatura e durata.

Nelle volte successive ti basterà premere un tasto e potrai preparare i piatti che cucini più spesso o quelli che ti piacciono di più con la massima semplicità e velocità.

Ma il migliore forno a microonde per te potrebbe essere quello più versatile e con tante funzioni. Se questo è il tipo di elettrodomestico che pensi ti possa interessare, allora valuta bene la sua completezza; guarda se ti permette anche la cottura come quella del forno tradizionale e se è presente il grill per avere lo strato superiore delle tue pietanze bello croccante ma senza che tu debba accendere il forno grande.

Facilità d’uso

Un altro aspetto che faresti bene a considerare prima di acquistare un forno a microonde è la sua facilità d’uso. Vale la pena comprare un prodotto per risparmiare tempo e fatica e poi ritrovarsi a non saperlo usare bene e, quindi, a sprecare tempo e pazienza per cercare di capire come funziona?

Quindi assicurati che non ci siano funzioni o aspetti che ti sembrano particolarmente complessi e che ti potrebbero far ammattire quando sei lì che cerchi di usarlo ma non ci riesci.

Sì certo, puoi comprare il microonde più potente, quello multifunzione, l’ultimo grido sul mercato.

Ma prima di farlo valuta bene se pensi di usarle davvero tutte queste funzioni che, tra l’altro, fanno anche lievitare il prezzo come noterai comparando i vari modelli.

Considera che alcuni modelli recenti presentano il touch screen per impostare i programmi, mentre gli altri hanno la classica manopola. Per quanto affascinante e moderno, il touch screen potrebbe risultare troppo sensibile e poco pratico per chi non ha nessuna confidenza con gli elettrodomestici digitali. Meglio la sana e vecchia manopola.

Se sei una persona che fa sempre mille cose contemporaneamente in cucina, per te potrebbe essere importante anche il sistema di apertura del forno a microonde che deve essere rapidissimo e semplice.

Valuta con attenzione anche la facilità nel pulire il microonde perché più questo è facile da pulire e più tu risparmierai tempo e fatica.

Design

A differenza di altri elettrodomestici che è possibile riporre come, per esempio, il frullatore, il forno a microonde rimane a vista. Quindi se hai una cucina arredata con particolare gusto, probabilmente scarterai quei microonde che hanno un design non eccezionale.

Allo stesso modo, potresti essere più interessato a un elettrodomestico con un design moderno e innovativo se la tua cucina è arredata con lo stesso stile. La scelta del colore potrebbe essere un’altra discriminante importante per te: se tutti i mobili che hai sono bianchi, probabilmente un microonde nero, per quanto ti possa convincere sotto altri aspetti, rischierebbe di stonare troppo in cucina.

Fatte queste lunghe e doverose premesse, possiamo vedere i migliori forni a Microonde Electrolux

Migliori modelli

Andiamo ora a vedere i modelli migliori per i forni a microonde Electrolux. Come faremo per tutti gli altri elenchi di prodotti da Amazon, li divideremo per fasce di prezzo e ne analizzeremo le caratteristiche uno per uno.

Modelli inferiori a 200 euro

Electrolux Rex EMM21150S

Forno con un ottimo rapporto qualità prezzo. Prestazioni più che dignitose, design ridotto all’essenziale e potenza nella media. Un buon compromesso per chi ha bisogno di un microonde che non sia per forza anche un oggetto di design

Electrolux EMS20300OX

Ottimo forno per la fascia di prezzo sotto i 200 euro: solido, abbastanza compatto, con buona potenza e con una interessante facilità d’uso. Unico difetto? Istruzioni in 24 lingue ma manca l’italiano

Electrolux EMM21150K

Spicca per il suo design total black e resta un prodotto più che affidabile. Ottima la potenza del grill a 1000 W e interessanti le numerose funzioni di cui è dotato l’apparecchio.

Modelli tra 200 e 400 euro

Electrolux EMT25207OX

Ha 25 litri di capacità per poco più di 18 kg di peso, è un forno piuttosto compatto, con una potenza di 900 W e molte funzioni interessanti, tra cui in particolare la Defrost. Resta un buon prodotto nel rapporto qualità prezzo.

Electrolux Rex MO 317 GXE

17 litri per 700 W di potenza, colore acciaio inossidabile per un design splendido, apertura a pulsante e 1000 W per la griglia. Questo microonde Electrolux soddisferà molte esigenze ed è ideale per chi cerc un bilanciamento di prezzo e qualità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 727 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+