Il miglior Mouse wireless della Kensington: guida completa
Il miglior Mouse wireless della Kensington: guida completa
Tecnologia

Il miglior Mouse wireless della Kensington: guida completa

Mouse wireless Kensington

Andiamo a vedere i migliori Mouse wireless Kensington, disponibili alla vendita su Amazon. Nella nostra guida di oggi vi elenchiamo i migliori prodotti suddivisi nelle varie fasce prezzo, con caratteristiche e funzionalità davvero molto interessanti.

Attualmente sono disponibili numerosi modelli di mouse wireless per computer, ognuno con il suo design e caratteristiche tecniche da prendere in considerazione durante la fase di acquisto, per portarsi a casa un ottimo modello per le proprie esigenze.

Nella nostra guida di oggi andiamo a vedere nel dettaglio i vari modelli di mouse wireless realizzati dal colosso Kensington, le principali specifiche tecniche ed i vari parametri fondamentali da tenere in considerazione come ad esempio la forma, dimensioni, la risoluzione effettiva, il tipo di sensore che può essere di tipo ottico o laser ecc.

Il settore high tech è in continuo avanzamento, ed è per questo che le varie aziende del settore sono impegnate nella realizzazione di vari modelli di mouse e altre periferiche per computer dotati di tecnologie all’avanguardia, proprio per soddisfare l’utente e ovviamente immettere nel commercio prodotti con parametri d’eccellenza e prezzi convenienti.

Sono davvero tanti i modelli di mouse, a partire dal modello Standard, utilizzato per mansioni semplici come utilizzo quotidiano del computer, navigazione in internet, lettura documenti e altre operazioni semplici, fino ad arrivare a modelli per GAMING, ovvero dei potenti mouse da gioco con vari tasti personalizzabili, luci led interne e la possibilità di scegliere la velocità del cursore (DPI). Inoltre sono disponibili alla vendita anche modelli di mouse portatili, perfetti per il viaggio grazie alle dimensioni contenute.

Dopo aver elencato i migliori mouse Microsoft, oggi andiamo a vedere quelli di casa Kensington, disponibili alla vendita su Amazon.

Mouse wireless Kensington

Sono davvero tanti i modelli di mouse realizzati dal colosso Kensington, ognuno con le sue caratteristiche principali e design all’avanguardia, e ovviamente i prezzi variano da modello a modello.

I mouse si possono suddividere in:

  • Mouse con cavo;
  • Mouse wireless (senza cavo);

Sono disponibili alla vendita mouse di tipo standard, per il GAMING o modelli portatili il viaggio, e possono essere di tipo wireless (senza cavo), o con il cavo.

Di solito i mouse con cavo sono più precisi e reattivi di quelli wireless, mentre per gli utenti che amano il gaming, sono più indicati i mouse con cavo. Per le semplici operazioni quotidiane invece, risultano più comodi i modelli wireless; i mouse da viaggio sono disponibili senza cavo.

Passando ai modelli di mouse wireless, è importante conoscere la tecnologia di connettività, che può essere di tipo Bluetooth o tecnologia wireless con frequenza pari a 2.4 GHz. La principale differenza fra queste due tipologie di mouse è che i mouse con connettività Bluetooth non richiedono l’utilizzo di ricevitori esterni e quindi funzionano con tutti i dispositivi che includono il Bluetooth, mentre i mouse wireless a 2.4 GHz necessitano di un apposito ricevitore USB per il perfetto funzionamento. Quindi in questo caso è necessario inserire nella porta USB del proprio computer, il ricevitore.

I mouse classici con cavo in dotazione, si alimentano direttamente alla porta USB del computer e quindi non hanno bisogno di alimentazione a parte, mentre i mouse wireless possono essere alimentati con batterie di tipo AA o AAA oppure con batterie ricaricabili integrati.

L’autonomia può variare in base al proprio utilizzo; se avete deciso di acquistare un mouse senza cavo, è consigliabile prednere il modello di tipo wireless a 2.4 GHz, in quanto offre un’autonomia maggiore rispetto ai modelli Bluetooth, con un raggio d’azione di circa 10 metri.

Risoluzione

Entrando nella parte tecnica di un mouse, la risoluzione è il valore che indica il numero di pixel di cui si sposta il puntatore sullo schermo del proprio computer per ogni pollice di spostamento effettuato dal mouse.

La risoluzione dei mouse viene espressa in DPI (ovvero punti per pollice). La maggior parte dei mouse professionali, permettono di regolare il numero di DPI da utilizzare tramite la pressione di un tasto dedicato.

Tipo di sensore

Come è possibile affermare, il sensore di un mouse è il componente che influisce maggiormente sulla precisione e sull’efficienza, e può essere di tipo:

  • ottico (a LED);
  • laser.

I mouse con sensore ottico sono molto precisi e veloci, mentre quelli laser possono funzionare sulla maggior parte delle superfici, e risultano ancora più precisi rispetto ai modelli ottici.

Dimensioni

Ogni modello di mouse può avere forme e dimensioni differenti. I mouse possono essere utilizzati con vari tipi di impugnatura:

  • palm grip: il palmo della mano è appoggiato in maniera completa sulla superficie del mouse;
  • claw grip: in questo caso il mouse viene utilizzato poggiando solo le dita su di esso;
  • fingertip grip: la mano resta sospesa sopra il mouse con solo la parte finale delle dita a contatto con i tasti.

Per quanto riguarda i mouse ergonomici, sono progettati per essere utilizzati con il braccio disteso.

Questi tipi di modelli sono stati studiati proprio per prevenire la sindrome del tunnel carpale, e possono avere una presa orizzontale o verticale. Inoltre possono essere dotati di una trackball, ovvero una pallina che serve a muovere il puntatore del mouse sullo schermo senza spostare fisicamente il mouse.

Altro fattore fondamentale durante la scelta di un mouse è il peso complessivo, che influisce sul livello di precisione del dispositivo. Infatti i mouse leggeri sono molto veloci e reattivi, e risultano del tutto comodi durante l’utilizzo intenso anche se sono meno precisi rispetto a quelli più pesanti.

Tasti

La maggior parte dei mouse di differenziano per il numero dei tasti presenti, ovvero il classico clic destro, clic sinistro e la rotellina di scorrimento. I mouse GAMING invece, si presentano con un design particolare rispetto ai modelli classici, e l’aggiunta dei vari tasti personalizzabili.

Importante anche il sistema di scrolling, ovvero la rotella di scorrimento che permette di scorrere i contenuti sul display del proprio computer.

I modelli top di gamma invece, offrono funzioni aggiuntive come lo scrolling orizzontale, lo scrolling verticale a scatti o lo scrolling con il pollice.

Connettività e Alimentazione

I mouse wireless possono funzionare a radio frequenza tramite la rete wireless con frequenza pari a 2.4 GHz oppure tramite Bluetooth. I modelli wireless includono una piccola chiavetta dongle USB da inserire alla porta del computer da utilzizare. Quelli Bluetooth invece, non richiedono l’utilizzo di chiavette USB dongle, in quanto funzionano solo sui computer che supportano la connettività Bluetooth.

I mouse wireless possono essere alimentati da batterie ricaricabili integrati, e quindi da ricaricare tramite apposito alimentatore con cavo USB, oppure dalle classiche batterie di tipo AA o AAA.

Caratteristiche tecniche

Ecco le principali caratteristiche tecniche da tenere in considerazione, durante la scelta di un determinato modello di mouse. Per prima cosa troviamo le varie opzioni di scrolling avanzate, ovvero lo scorrimento delle pagine che può avvenire in maniera orizzontale o verticale a scatti.

Il Polling rate, ovvero la frequenza con cui il mouse comunica la sua posizione al sistema operativo del proprio computer (espressa in Hz), Malfunction speed, ovvero la velocità superata la quale il sensore del mouse smette di registrare il proprio movimento, i Tempi di risposta (ms), cioè il tempo che il mouse wireless impiega a recepire l’input da parte dell’utente, ed il Supporto alle gesture, in quanto alcuni modelli di mouse professionali dispongono di una superficie touch che permette di interagire con il computer tramite gesti personalizzabili.

Inoltre alcuni modelli di mouse sono progettati con design di alto livello, grazie alla presenza di varie luci LED, che nella maggior parte delle volte possono essere programmabili tramite apposito software per computer (di solito i modelli di mouse GAMING integrano queste caratteristiche).

Prima di acquistare un determinato modello di mouse personalizzabile tramite software, è consigliabile controllare la compatibilità con il sistema operativo del computer, per non incorrere a spiacevoli malfunzionamenti.

Migliori modelli

Andiamo a vedere i migliori modelli di mouse prodotti dall’azienda Kensington disponibili alla vendita, elencando tutte le specifiche tecniche ed i prezzi in base alle relative fasce di prezzo.

Naturalmente negli ultimi anni, le varie aziende che operano nel settore hi-tech hanno proposto e continuano a proporre sul mercato numerosi tipi di mouse.

Nell’elenco che seguirà, vi proporremo una selezione di vari modelli di mouse di casa Kensington, che secondo il nostro punto di vista è consigliabile acquistare per ragioni diverse, tenendo in considerazione i vari parametri fondamentali: costo più contenuto, specifiche tecniche e funzionalità di alto livello, rapporto qualità/prezzo e materiali utilizzati.

Modelli tra 20 e 30 euro

Kensington K72392EU

Classico mouse dalle misure Standard, caratterizzato dalla connettività Wireless, con un potente sensore ottico da 1000 DPI ad alta definizione, in grado di controllare i movimenti del mouse alla massima precisione possibile, il tutto per garantire ottime prestazioni durante l’utilizzo e delle produttività soddisfacenti.

Kensington K72423WW

Il mouse K72423WW realizzato dal colosso Kensington si presenta con delle dimensioni contenute, nettamente inferiori rispetto ai modelli Standard. E’ disponibile alla vendita su Amazon nelle varie colorazioni, in base alla propria preferenza, caratterizzato dalla nuova tecnologia di rilevamento del movimento di tipo ottico, con un peso complessivo di 180 grammi, il tutto alimentato da 2 batterie di tipo AA.

Kensington K72424WW

Modello di mouse disponibile alla vendita su Amazon con un ottimo rapporto qualità/prezzo. La connettività è offerta dalla tecnologia Wireless, e quindi è inclusa nella confezione la piccola chiavetta-ricevitore USB dongle, da collegarla al computer. Il suo peso complessivo è di 172 grammi, alimentato da 2 batterie AA.

Kensington Mouse Pro Fit

Il modello in questione include i vari tasti predefiniti e la classica rotellina per lo scorrimento delle pagine, caratterizzato dalla tecnologia Wireless con frequenza di 2.4 GHz. Inoltre è possibile regolare la velocità del cursore, impostandola da 800 a 1200 DPI.

Modelli superiori a 50 euro

Kensington Advance Fit Wireless

Mouse di tipo wireless che include una sfera centrale, caratterizzato dalla tecnologia wireless con frequenza di 2.4 GHz. Anche qui troviamo la piccola chiavetta USB dongle (ricevitore), da collegarla direttamente al proprio computer.

Kensington Expert Mouse Trackball

Modello di mouse che si differenzia rispetto ai classici modelli in commercio. Infatti si presenta con una forma davvero molto strana, caratterizzato da una connettività di tipo wireless tramite Bluetooth 4.0, ed è presente il piccolo ricevitore dongle USB da collegarlo direttamente al computer. Inoltre è presente il software proprietario TrackballWorksTM, che consente la personalizzazione dei vari comandi, impostando anche la velocità del cursore. In generale il mouse è stato progettato con un design particolare, in grado di conferire un comfort ergonomico, e si adatta sia agli utenti destri che quelli mancini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche