Migliori film di Massimo Troisi COMMENTA  

Migliori film di Massimo Troisi COMMENTA  

Vent’anni fa, il 4 giugno 1994 moriva Massimo Troisi. Un attore indimenticabile che ha fatto la storia del cinema italiano. Aveva da poco finito di girare Il postino, uno dei film più noti tra i pochi – purtroppo –  che lo avevano reso protagonista.


Cinque sono i film che non possiamo fare a meno di vedere:

  1. Ricomincio da tre. Del 1981, è il film che ha segnato il suo esordio nel cinema.

    Restò in sala circa 600 giorni e vinse due David di Donatello. La trama: Massimo Troisi è Gaetano, timido e giovane stanco della vita da provinciale.

    Decide di lasciare Napoli e trasferirsi dalla zia a Genova. Ma il viaggio in autostop è ricco di sorprese. Dopo una serie di incontri e scontri, Gaetano decide di rimanere a Firenze dove ha trovato l’amore.

  2. Il postino.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Del 1994. In una piccola isola del golfo di Napoli, Troisi interpreta il postino di Pablo Neruda. Facendo sue quelle poesie che Neruda gli consegna Troisi, nei panni di Mario Ruoppolo conquista la bella locandiera interpretata da Maria Grazia Cucinotta.
  3. Non ci resta che piangere. Del 1984, con Roberto Benigni. Un viaggio nel tempo, precisamente nel 1942 e il tentativo di impedire a Cristoforo Colombo di scoprire l’america.
  4. Scusate il ritardo. 1983. Si tratta del secondo film da regista, attore e sceneggiatore. Interpreta un napoletano che non rientra nel classico stereotipo. Vincenzo è infatti chiuso e malinconico e restio ad ogni manifestazione sentimentale.
  5. Pensavo fosse amore.. invece era un calesse. 1991. Ultima regia e forse il meno riuscito tra i suoi film. La storia racconta di due giovani fidanzati napoletani che vivono una vita regolare e monotona. Tra gelosie e intrighi i due capiscono alla fine di aver scambiato l’amore per qualcosa di diverso. I due futuri sposi si ritrovano in un bar invece di andare al loro matrimonio.
About Enrica Marrelli 457 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*