Migranti, gli sbarchi si susseguono a ritmo impressionante, salvati 22 barconi COMMENTA  

Migranti, gli sbarchi si susseguono a ritmo impressionante, salvati 22 barconi COMMENTA  

Non accenna a diminuire, anzi, si intensifica sempre di più il fenomeno degli sbarchi dei migranti, con 22 barconi alla deriva solo nella giornata di sabato, con il provvidenziale intervento della Marina Militare italiana, che li ha salvati da un naufragio ormai certo.

Leggi anche: Ungheria, bocciata la proposta di rifiutare l’ingresso ai migranti nel paese

Si tratta di 6 barconi e 16 gommoni con a bordo complessivamente, appunto, tra le duemila e le tremila persone. I migranti messi in salvo nelle ultime ore sarebbero ben 1700 i migranti recuperati nel corso della mattinata dai mezzi italiani e europei che stanno continuando ad operare nel Canale di Sicilia.

Leggi anche: Onu, 2016 anno con più vittime fra i migranti: 3800 morti

Altri 370 migranti che si trovavano a bordo di un barcone  sono trasportati in queste ore, grazie ad un mezzo della guardia di finanza, verso il porto di Messina. Altri 111 sono stati salvati da un gommone e recuperati dalla motovedetta Cp324 delle Capitaneria di Lampedusa; 322 migranti sono stati stipati sulla nave Siem Pilot, la nave norvegese che opera nell’ambito del piano Triton, mentre sono 507 i migranti che si trovano a bordo della nave Cigala Fulgosi della Marina Militare.

Leggi anche

No Picture
Catania

Verranno acquistati più mezzi per la Circumetnea

Sarà rinnovato il parco mezzi della Circumetnea con l’acquisto di 35 nuove vetture che rafforzeranno la presenza dell’azienda dei trasporti all’interno del territorio. L’annuncio è stato dato da Gaetano Tafuri, commissario governativo Fce, dopo un incontro con le maggiori cariche sindacali. L’acquisto dei mezzi rinnoverà il parco vetture che attualmente ammonta a circa 67 unità.Inoltre saranno intensificati i controlli sia nelle linee extraurbane che in metropolitana per evitare che gli utenti possano salire nelle vetture sprovvisti di biglietto.