Migranti: il calcio offrirà il proprio contributo. La Roma donerà oltre 500 mila euro COMMENTA  

Migranti: il calcio offrirà il proprio contributo. La Roma donerà oltre 500 mila euro COMMENTA  

Il calcio italiano non rimarrà con le mani in mano, nella triste vicenda dei migranti, che fuggono dagli orrori della guerra. Diverse società, con in prima fila la Roma e il suo presidente James Pallotta, hanno deciso di effettuare una donazione economica per dare un aiuto concreto alla famiglie che soffrono. Ammonta a oltre mezzo milione di euro il fondo stanziato dalla società giallorossa per supportare ‘Football Cares’, la nuova iniziativa di solidarietà lanciata dal club di Pallotta, per raccogliere fondi per arginare la crescente crisi mondiale dei rifugiati.

Precisamente la somma stanziata dalla società giallorossa è di 575 mila euro, di cui 250 mila da parte della Roma stessa, 75 mila da parte dei soci del club, e altri 250 mila come personale donazione di Pallotta. Ma la Roma non è la sola squadra che aderirà alla donazione. Anche Fiorentina, Bologna e Torino, così come la Lega Calcio di Serie A e quella di Serie B, aderiranno offrendo il proprio contributo, mentre altre squadre europee si presume che seguiranno l’esempio, partecipando attivamente.

“’Abbiamo già partecipato attivamente in Italia ad alcuni progetti di aiuto ai rifugiati – le parole del finanziere di Boston, James Pallotta -. Ma dopo aver visto le immagini provenienti dall’Europa e dal Medio Oriente nell’ultima settimana, abbiamo pensato che la Roma dovesse fare molto di più e così abbiamo accettato questa nuova sfida e questa responsabilità”.

L’associazione ‘Football Cares’ raccogliera’ fondi per le organizzazioni umanitarie, consentendo che gli aiuti possano provenire da società calcistiche, aziende o solamente tifosi, intenzionati a dare il loro piccolo contributo.  Nonostante sia attivo solo da poche ore, i tifosi da tutto il mondo hanno già iniziato a contribuire e intanto la Roma metterà all’asta tre maglie indossate da  Francesco Totti, Edin Džeko e Miralem Pjanic. Lo stesso Florenzi, ha già annunciato che metterà all’asta la propria maglia, cosi come De Rossi ha già comunicato che porrà all’asta anche la maglia azzurra vestita nella gara contro Malta.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche