Migranti: l'accoglienza adesso toccherà a Lombardia e Veneto - Notizie.it

Migranti: l’accoglienza adesso toccherà a Lombardia e Veneto

News

Migranti: l’accoglienza adesso toccherà a Lombardia e Veneto

Le parole pronunciate ieri dal Presidente del Senato Piero Grasso dopo un incontro pubblico a Palazzo Madama in occasione della premiazione di alcuni studenti nel concorso “Testimoni del nostro tempo” sembrano una risposta alle recenti affermazioni congiunte di Francia e Germania sul tema dell’immigrazione.

Laddove Parigi e Berlino indicavano la via dell’espulsione immediata per i migranti irregolari, chiarendo più o meno fra le righe che le operazioni di accoglienza, identificazione e verifica devono restare in carico ai paesi di sbarco (cioè, ad esempio, all’Italia), Grasso ha risposto con una frase molto chiara: “abbiamo manifestato il diritto all’accoglienza che è nei diritti umani, abbiamo salvato centinaia di migliaia di migranti, abbiamo fatto tutto il possibile per salvare vite umane nel nostro mare, ora speriamo che anche l’Unione Europea possa seguirci su questa linea”. Un richiamo ai diritti umani, evidenziato citando anche la stessa Dichiarazione universale dei diritti umani, forse con l’intento di mostrare per contro come questa sia stata in qualche modo dimenticata da Francia e Germania.

Intanto, però, il problema della gestione del flusso di migranti resta sulle spalle dell’Italia, e il governo deve correre ai ripari.

La mossa delle ultime ore è una circolare diramata lunedì dal Viminale a tutte le prefetture: la richiesta è di 7500 posti per l’accoglienza di nuovi immigrati.

In una situazione in cui soprattutto la Sicilia, seguita da Puglia, Campania e Lazio, si sono finora sobbarcate l’onere dell’accoglienza, il Ministero dell’Interno ha evidenziato come, adesso, sia richiesta maggiore disponibilità alle regioni che finora non l’hanno garantita.

Due regioni del nord, in particolare, cioè Lombardia e Veneto, sarebbero chiamate alla collaborazione sul fronte immigrazione.

Il documento, diramato proprio all’indomani delle elezioni amministrative, provocherà senza dubbio accese discussioni, ma, per ora, le regioni interessate non hanno espresso commenti.

Evidente, in ogni caso, la scarsa fiducia che il governo italiano è costretto a riporre, in questo momento, nella collaborazione internazionale.

1 Trackback & Pingback

  1. Migranti: l’accoglienza adesso toccherà a Lombardia e Veneto | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche