Migranti: Lega pronta a bloccare le prefetture - Notizie.it

Migranti: Lega pronta a bloccare le prefetture

News

Migranti: Lega pronta a bloccare le prefetture

matteo salvini

Mentre gli sbarchi di migranti non si riducono e, dall’Inghilterra, arriva l’informazione ufficiosa che in Libia ci sarebbero quasi 500 mila profughi pronti a imbarcarsi verso l’Europa, i toni del confronto fra regioni e governo diventano sempre più aspri.

Le parole che hanno fatto più scalpore sono quelle del segretario della Lega Matteo Salvini, che chiarisce che “Se Renzi e Alfano pensano di prendere il nord come soggiorno per i clandestini hanno sbagliato tutto”, annunciando che “la Lega è comunque pronta a bloccare le prefetture e a presidiare tutte quelle strutture che a spese degli italiani qualcuno vuole mettere a disposizione di migliaia di immigrati clandestini”.

Roberto Maroni ha ribadito che in Lombardia non accetterà immigrati, perché “la Lombardia è la terza Regione in italia come numero di immigrati accolti. Non accetto che il governo decida scavalcando la regione”. Il governatore non ha risparmiato critiche al ministero: “il problema dell’immigrazione è assai rilevante e sentito molto dai cittadini e va gestito in modo diverso.

Il ministro Alfano ha detto che vuole fare come ho fatto io. Benissimo. Io ho fermato gli sbarchi dopo la primavera araba”.

Mentre da Roma arrivano appelli al senso di responsabilità e all’unità del paese, bene riassunte dalle parole della Presidente della Camera Laura Boldrini (“Chi ha ruoli istituzionali deve agire sempre con senso di responsabilità. Nei momenti difficili bisogna dimostrare che il Paese è compatto, tutto il Paese deve saper rispondere”), contro Maroni si schierano, fra gli altri il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, che si rimette alle decisioni del governo (“Milano attende le direttive e gli invii che il governo effettuerà e risponderà secondo i criteri generali”) e il prefetto Mario Morcone responsabile del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del ministero dell’Interno (“I governatori leghisti hanno torto e dividono l’Italia. Lombardia e Veneto sono le regioni italiane, insieme alla Valle d’Aosta, in coda alla classifica dell’accoglienza, in rapporto al numero degli abitanti e ai Pil regionali.

Maroni avrebbe fatto bene, soprattutto come ex ministro dell’Interno, ad osservare un attimo di riflessione prima di parlare”).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche