Migranti, sbarcati a Palermo in 592, anche minori non accompagnati e 4 donne incinte COMMENTA  

Migranti, sbarcati a Palermo in 592, anche minori non accompagnati e 4 donne incinte COMMENTA  

Alcuni dei migranti sbarcati nelle scorse ore a Palermo
Alcuni dei migranti sbarcati nelle scorse ore a Palermo

Palermo. Al molo Quattro della città siciliana sono sbarcati, durante le scorse ore, 592 migranti arrivati a bordo della nave di Medici Senza Frontiere Bourbon Argon. I migranti – 464 uomini, 119 donne e 9 bambini – stanno tutti bene e ora verranno accolti in un centro d’accoglienza temporaneo in attesa di capirne la collocazione definitiva.

Tra l’equipaggio ci sono anche minori non accompagnati e 4 donne incinte che sono stati prontamente aiutati dai volontari siciliani. A dirigere le operazioni di sbarco è la Prefettura di Palermo che, in collaborazione con Croce Rossa, protezione Civile, Asp di Palermo, Caritas,Unchr e Save The Children, Oim e forze dell’ordine sta provvedendo alla messa in sicurezza di tutti e 592 i migranti.

Soccorsi nei giorni scorsi nel cuore del Mediterraneo, i migranti provengono principalmente dai paesi africani del Camerun, della Costa d’Avorio, del Senegal e del Togo.

Da Aprile 2016, i volontari di Medici Senza Frontiere sono riusciti a trarre in salvo circa 1795 persone. Il programma di salvataggio segue alla lettera il disegno delle “Operazioni nel canale di Sicilia”, operazione che prevede tutta una serie di aiuti umanitari volti a salvare la vita alle migliaia di migranti che, ogni giorno, arrivano vicini alle nostre Coste per cercare salvezza.

L'articolo prosegue subito dopo

Infine si stima che, nel 2015, ad essere risolte siano state più di 23mila situazioni di difficoltà e che Medici Senza Frontiere abbia preso parte a più di 120 diversi interventi di soccorso, 80 solo in Italia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*