Miia Bluetooth Keyboard Case, e anche l’iPhone può avere una tastiera qwerty ti tipo fisico COMMENTA  

Miia Bluetooth Keyboard Case, e anche l’iPhone può avere una tastiera qwerty ti tipo fisico COMMENTA  

fan di iPhone che vorrebbero poter scrivere messaggi di testo su una tastiera qwerty dai pulsanti fisici, sappiano che da oggi c’è a disposizione un’interessante soluzione.


Stiamo parlando di Miia Keyboard Case, una nuova custodia che, oltre che proteggere Apple iPhone 4 o Apple iPhone 4S da urti e graffi, mette a disposizione una tastiera completa a scorrimento laterale.


La mini keyboard e il telefonino comunicano tramite Bluetooth. E’ studiata per lavorare in sinergia con iPhone e mette a disposizione un pulsante che consente di passare con facilità al sistema di scrittura touch screen e viceversa. L’utente può accedere alle funzioni più utili come il copia e incolla e alla navigazione.


Per non incidere sul l’autonomia, il comodo accessorio è dotato di una batteria interna ricaricabile. L’autonomia massima è di circa 45 giorni, ma quella effettiva dipende dal tasso di utilizzo. Comunque sia i due dispositivi possono essere collegati in ogni momento.

L'articolo prosegue subito dopo


In questa maniera iPhone assomiglia notevolmente alla gamma di smartphones Droid di Motorola (si veda ad esempio Motorola Droid 4), caratterizzata dalla tastiera estesa a scorrimento laterale.

Disponibilità e prezzo – Nella confezione è incluso anche il cavo USB per la ricarica. Miia Bluetooth Keyboard Case è in vendita a 49 euro e 90 centesimi. la si può acquistare presso tutti i punti vendita autorizzati fg distribuzione. per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.miiastyle.com oppure www.fgdistribuzione.com.

Leggi anche

Fifa 18: rumors e novità attese
Videogiochi

Fifa 18: rumors e novità attese

Fifa 17 in quanto a cambiamenti era stata rivoluzionaria, ma le aspettative nei confronti di Fifa 18 sono anche più alte. Ecco alcune news e qualche rumors. Da tempo immemore, ormai, Electronic Arts è un Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*