Milan-Cagliari, probabili formazioni Serie A 21 marzo 2015 COMMENTA  

Milan-Cagliari, probabili formazioni Serie A 21 marzo 2015 COMMENTA  

milan-cagliari

Milan-Cagliari: le probabili formazioni.

Inzaghi per salvare la panchina, Zeman in cerca di punti salvezza senza Balzano.

Milan-Cagliari anticipo serale del 28° turno è di importanza vitale per i due tecnici; il primo non può fallire se vuole evitare l’esonero, il secondo è alla disperata ricerca di punti salvezza.

Leggi anche: Coppa Italia: Carpi e Cagliari accedono agli ottavi di finale


Inzaghi sembra intenzionato a riproporre quasi per intero l’undici schierato a Firenze, che ha disputato una buona gara pur facendosi recuperare e poi essere sconfitto nel finale. Solo un dubbio si porta dietro il tecnico rossonero e riguarda Bonaventura, che è afflitto da fastidio al ginocchio destro, ma dovrebbe stringere i denti ed andare in campo. La novità riguarderà proprio il centrocampo dove il rientrante dalla squalifica De Jong prenderà il posto di Essien.

Leggi anche: La Juventus supera la Lazio per 2-0 grazie ad un super Dybala


Zeman richiamato sulla panchina sarda non ha altro obiettivo che la vittoria e per questa gara ha recuperato in extremis Ekdal, anche se non potrà contare sullo squalificato Balzano. Conoscendo il boemo è sempre difficile intuire l’undici che manderà in campo, ma proviamo ad immaginare che non si discosti molto da quello della scorsa settimana. Il Cagliari cercherà di ripetere l’impresa già riuscita con l’Inter, stravincere a San Siro.


L’arbitro della gara sarà Tagliavento di Terni.

Le Probabili Formazioni:

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Paletta, Mexes, Antonelli; Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Honda, Destro, Menez.

L'articolo prosegue subito dopo


Cagliari (4-3-3): Brkic; Pisano, Diakitè, Ceppitelli, Avelar; Donsah, Crisetig, Ekdal; Mpoku, Sau, Farias.

Leggi anche

Il presidente del Coni Giovanni Malagò
Sport

Calcio. Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln

Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln   Ammonta a 4,5 milioni di euro il taglio che il CONI ha deciso per contributi annuali alla Figc. Da 37,5 mln, si passa a 33 per l'anno 2017. E' quanto si é appreso al termine della riunione sui contributi che il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha tenuto oggi con i presidenti federali. Su 44 federazioni coinvolte, l'unica a presentare segno meno è proprio la Figc. Per altre 13 contributi invariati, mentre 30 ottengono un aumento. Tra queste, le più premiate sono quelle che hanno portato maggiori risultati a livello olimpico: nuoto, Leggi tutto
About Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*