Milano: chiude la discoteca Atlantique COMMENTA  

Milano: chiude la discoteca Atlantique COMMENTA  

 La discoteca Atlantique aperta dal 1995  in viale Umbria si vede costretta a chiudere i battenti: al suo posto sarà aperto uno showroom di moda. Sono in corso le trattative con la casa di moda Marni mentre il gestore della discoteca pare si sia fatto convincere dalla crisi economica e dagli incassi sempre in ribasso.


La crisi ha portato i clienti delle discoteche a risparmiare: un solo drink al bar, la giacca lasciata in auto per non pagare il guardaroba. La crisi ha portato l’Atlantique ad adeguare le tariffe di ingresso: dai 20 euro si è passati all’entrata omaggio per le donne e 15 euro per gli uomini.


Come ha dichiarato l’amministratore: “Anche se il numero di presenze ogni sera resta alto, i ricavi si sono dimezzati  se nel 2006 con 1.500 persone nel locale incassavi 34mila euro, oggi ti devi accontentare della metà. E le spese sono alte”, a partire dell’affitto degno di una casa di moda e non di una discoteca. Anche in previsione del nuovo polo della moda che sta nascendo nei pressi di Viale Umbria.


Lo staff della discoteca verrà trasferito nel locale Karma, in zona Corvetto, con cui Atlantique già collabora da tempo.

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*