Milano, crolla muro della casa. Anziana sotto le macerie. È grave

Milano

Milano, crolla muro della casa. Anziana sotto le macerie. È grave

Milano, crolla muro della casa. Anziana sotto le macerie. È grave

Una 90enne è in gravi condizioni per essere rimasta sepolta sotto le macerie di un muro della sua casa, in via Pichi, crollatole addosso mentre era a letto.

Erano passate da poco le 8.30 quando al numero 19 di via Pichi, in zona Navigli a Milano, un muro è crollato seppellendo un’anziana signora. La donna, che era allettata, è stata investita dalle macerie, rimanendo a lungo intrappolata, fino a quando i soccorritori non sono riusciti a estrarla. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia di Stato. Le condizioni della signora sono gravi: il cedimento del muro ha causato alla 90enne un grave trauma toracico e un’ischemia cardiaca. L’anziana è stata trasportata in codice rosso al Policlinico.

Le cause del crollo sono ancora da accertare, ma dalle prime notizie sembra che nello stabile confinante con il muro venuto giù fossero in corso dei lavori di ristrutturazione. L’ipotesi che si sta facendo largo è che la parete abbia ceduto per un eccesso di calcestruzzo.

Quello occorso all’anziana signora non è l’unico incidente del genere verificatosi questa mattina a Milano. Appena qualche minuto prima, infatti, in piazza Virgilio, zona Cadorna, a cedere non era stato un muro, bensì un pavimento. A fare le spese del crollo in quel caso era stato un operaio di 37 anni impegnato nei lavori di ristrutturazione di un immobile. L’uomo, che è precipitato al piano inferiore, ha riportato traumi a gambe e schiena e si trova al momento ricoverato in ospedale. Anche le sue condizioni sono gravi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...