Milano: Don Mazzi ricoverato ed operato d’urgenza COMMENTA  

Milano: Don Mazzi ricoverato ed operato d’urgenza COMMENTA  

Era a Parma, sabato, quando ha cominciato a non sentirsi bene, ad accusare forti dolori al petto: tornato subito a Milano ha fatto alcuni controlli in ospedale, dove ieri mattina è stato sottoposto un intervento urgente di angioplastica alle coronarie.

Paura per don Antonio Mazzi, l’82enne sacerdote fondatore della comunità Exodus.

Giovanni Mazzi, nipote del fondatore della comunità Exodus, noto anche per i suoi interventi in tv ha detto: “E’ andato tutto bene ma per sicurezza ora è in terapia intensiva.

Da qualche giorno non stava bene. Ieri ero a Parma con lui e aveva forti dolori al torace. A Milano ha fatto un controllo ed è stato ricoverato”.

Il nipote di don Mazzi prosegue raccontando: “E’difficile tenerlo fermo, ma sicuramente per un po’ dovrà stare tranquillo.

Ha la pressione alta e fa una vita troppo frenetica. La scorsa settimana era in Honduras, per fortuna non si è sentito male mentre stava lì. Ovviamente ci rimettiamo a quello che diranno i medici.

L'articolo prosegue subito dopo

Forse dovrà restare in terapia intensiva per qualche giorno. Oggi sicuramente il decorso è questo”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*