Milano: Mariposa dischi si trasforma in Caffetteria Mariposa COMMENTA  

Milano: Mariposa dischi si trasforma in Caffetteria Mariposa COMMENTA  

Sembra una casualità viene confermata l’edizione 2012 del Record Store Day per il prossimo 16 aprile e, con l’annuncio, è arrivata l’ufficializzazione di Iggy Pop “ambasciatore” dell’iniziativa proprio quando uno dei negozio cult musicali di Milano, Il Mariposa dischi di Corso Lodi, si converte in una caffetteria contemporanea.


Colpa della crisi, colpa del fatto che ormai la musica viaggia sui files, su internet e su iTunes, o semplicemente perchè il business è business, ma sicuramente a molti questa notizia consentirà un viaggio nel passato, a quando si andava a spendere un pò di lire per un vecchio vinile o qualche più recente cd.


Iggy Pop spiega quale sia il suo personale rapporto con i negozi di dischi. Uno rapporto strettissimo, perché “il mio nome, la mia educazione musicale e la mia personalità mi arrivano dall’aver lavorato in un negozio di dischi durante i miei anni più…

teneri. Fra gli anni ’50 e ’60 i ragazzini si ritrovavano nei negozi per ascoltare i dischi nuovi e vedere se piaceva il ‘beat’.

L'articolo prosegue subito dopo

Potevi comprare il disco a 79 centesimi e, se eri fortunato, anche incontrarci delle ragazze. I commessi di questi posti sono diventati dei manager (come Brian Epstein), capi di case discografiche (Jack Holzman) e facce sulle copertine di un album (io)”

Un motivo in più quest’anno per partecipare al Record Store Day, nato ormai cinque anni fa negli Usa e funziona così: le case discografiche distribuiscono, solo negli storici esercizi specializzati che aderiscono, edizioni limitate di singoli, Lp ed Ep contenenti qualche inedito di questo o quell’artista. Il tutto rigorosamente su supporto in vinile. A Milano parteciperanno Discomane di Alzaia Naviglio Grande,  Serendipity e la recente Santeria.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*