Milano: notaio uccide l’amante durante Italia Spagna poi si suicida COMMENTA  

Milano: notaio uccide l’amante durante Italia Spagna poi si suicida COMMENTA  

Milano – Episodio di omicidio suicidio ieri pomeriggio a Milano.  Vincenzo Ialenti, titolare di uno studio notarile a Trezzano sul Naviglio, avrebbe ucciso una donna (con molta probabilità l’amante) con un colpo di pistola prima di rivolgere la stessa arma contro di sè e suicidarsi.

L’omicidio suicidio si è consumato in un appartamento  in piazza Lega Lombarda, durante la partita Italia Spagna. L’appartamento era intestato al notaio. L’uomo era sposato ma la vittima non è la moglie, si tratterebbe di una donna originaria dell’est Europa.

I corpi sono stati scoperti dopo che la madre dell’uomo, non avendo notizie del figlio, ha allertato i soccorsi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*