Milano, telecamere antirapine

Milano

Milano, telecamere antirapine

Bandi specifici per le categorie a rischio affinchè installino mezzi antirapina. é questa la soluzione auspicata dal comune di Milano, nella persona del vice sindaco Riccardo De Corato, commentando la presentazione di un vademecum per i commercianti contro furti, rapine e taccheggi, da parte di Unione e Camera del Commercio. Secondo i dati diffusi a fine anno dalla Questura, nel 2008 c’è stato un calo complessivo di circa ventimila reati, in particolare quelli che destano allarme sociale come rapine e furti. I sistemi di videosorveglianza, come ha ribadito recentemente il prefetto Gian Valerio Lombardi, potrebbero essere una soluzione. Ecco perchè il Comune ha finanziato bandi specifici ed è pronto a sostenerne altri in futuro, oltre ad aver potenziato la presenza di telecamere in città. I risultati positivi, secondo il vicesindaco,nel contrasto alla criminalità, non sarebbero stati raggiunti senza una maggiore presenza sul territorio, che nel caso di Milano si avvale del contributo, oltre che delle Forze dell’ordine e della Polizia Municipale, anche dei militari e delle associazioni di cittadini, nella soluzione della tanto discussa “sicurezza partecipata”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche