Milano: transessuale trovato morto nel suo appartamento

Milano

Milano: transessuale trovato morto nel suo appartamento

Un transessuale brasiliano di 36 anni, Lutenberg Da Silva Barrus, è stato trovato morto nel suo appartamento, a Milano in via Montalbino 9/2.

Il corpo era in una pozza di sangue con un coltello conficcato nel torace, indosso solo le mutandine. A trovare il cadavere e chiamare la polizia è stato il convivente della vittima.

Sull’omicidio indaga la Polizia. La squadra mobile, diretta da Alessandro Giuliano, procede al momento per omicidio. Con lo stesso titolo il pubblico ministero di turno Luca Gaglio ha aperto un fascicolo a carico di ignoti, in attesa di avere qualche dettaglio in più dall’autopsia disposta per domani. Secondo le prime indagini, pare che l’omicidio sia maturato in seguito ad una lite. Il transessuale si faceva chiamare Patrizia, il suo convivente era uscito di casa e quando è tornato ha trovato il corpo senza vita dell’uomo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...