Minacce ad Antonio Ingroia COMMENTA  

Minacce ad Antonio Ingroia COMMENTA  

Una lettera di minacce anonima è stata recapitata alla redazione del settimanale “L’Espresso” e alla sede nazionale del Pdci. Il destinatario è Antonio Ingroia, leader di “Rivoluzione Civile”. Il testo è abbastanza inquietante: “Ingroia comunista di merda ritirati o ti facciamo fare la fine di Falcone e Borsellino. 1000 Kg di tnt-t4 sono pronti”.


Dai sostenitori del magistrato arrivano manifestazioni di solidarietà e l’invito a non lasciarsi intimidire. Antonio Di Pietro, anche lui candidato di “Rivoluzione Civile” invita le forze dell’ordine e la magistratura ad individuare i responsabili di questo gesto intimidatorio.

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha scritto un “tweet” per Ingroia nel quale esprime solidarietà e vicinanza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*